Meningite, 5 cose da sapere

di Ma.Ma. Commenta

La meningite continua a fare paura, in alcune regioni di Italia (Toscana in primis) molto più che in altre. Cosa sapere su questo virus? Quali sono le domande da farsi per una corretta conoscenza della meningite? Ecco 5 cose assolutamente da sapere.

Che cos’è la meningite?

E’ una infezione delle meningi, le membrane che avvolgono il cervello che può essere determinata da battero o da virus.

Quali batteri causano la meningite?

Il virus può essere causato da batteri diversi. Il più pericoloso è la Neisseria meningitidis (meningocco) che comprende 12 diversi sierogruppi. I più frequenti sono A, B, C, Y, W135, X. Ma la meningite può essere causata anche dallo Streptococcus pneumoniae (pneumococco) ed dall’Haemophilus influenzae.

Come si trasmette?

I batteri della meningite si trasmettono per via aerea. Sono però deboli, per cui sopravvivono solo pochi minuti fuori dall’organismo. Per venire infettati, insomma, occorre essere a stretto contatto e ripetutamente non tanto con chi è malato ma con chi è portatore sano.

Il vaccino è rischioso?

Il dibattito sulla potenziale pericolosità dei vaccini in generale è più acceso che mai. Anche il vaccino contro la meningite è ad oggi contestato. Ad oggi dolore ed eritema in sede di iniezione, febbre, irritabilità, malessere e cefalea sono gli effetti collaterali registrati più di frequente.

Chi è più a rischio?

I bambini piccoli e gli adolescenti, oltre agli adulti di media età, sono le fasce più colpite.

Ti potrebbe interessare anche:

VACCINO MENINGITE, COSTO E QUANTO DURA

MENINGITE BATTERICA E VIRALE, LE DIFFERENZE

Foto | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>