Vaccino antinfluenzale 2016-2017, effetti collaterali

di Valentina Cervelli Commenta

E’partita la campagna nazionale di immunizzazione nei confronti dell’influenza.  Scopriamo quali sono gli effetti collaterali del vaccino antinfluenzale 2016-2017 che coloro che hanno intenzione di sottoporsi alla vaccinazione potrebbero incontrare.

Effetti collaterali comuni vaccino antinfluenzale 2016-2017

E’ importante sottolineare che, come ogni medicinale, anche il vaccino antinfluenzale può causare delle reazioni avverse. Ciò non significa che capiti a tutti coloro che ne fanno uso. Alcuni sono più comuni (occorrono in più di 1 persona su 10) e quindi di più probabile manifestazione, altri sono da considerare meno comuni. E’ per tale motivo che l’inoculazione dovrebbe avvenire per mano di un medico in contesti protetti come un ambulatorio o uno studio medico. In questo modo esso può immediatamente intervenire in caso di bisogno. Ecco la sintomatologia nota:

  • Affaticamento
  • Dolore muscolare
  • Reazione topica locale
  • Mal di testa
  • Malessere generale
  • Mal di stomaco
  • Diarrea
  • Nausea
  • Dolore alle articolazioni
  • Gonfiore e rossore nel sito della puntura
  • Perdita dell’appetito
  • Sonnolenza.

In generale questa tipologia di sintomi sparisce autonomamente da sola entro le 24 – 48 ore dal suo palesarsi.

Effetti collaterali rari vaccino antinfluenzale 2016-2017

Anche le vaccinazioni contro l’influenza possono presentare effetti collaterali rari, come ogni farmaco, che necessitano di un approccio medico più importante. E’ per tale motivo che con il proprio medico prima della prescrizione è necessario verificare la compatibilità con la formulazione e scegliere la tipologia di vaccino più adatta. E’ necessario sottolineare che per ciò che concerne i seguenti effetti si tratta di manifestazioni molto rare, occorse occasionalmente:

  • Angioedema (gonfiore collo e viso e altre parti del corpo)
  • Shock anafilattico
  • Orticaria
  • Eritema
  • Torcicollo
  • Confusione
  • Debolezza degli arti
  • Perdita di equilibrio
  • Perdita di riflessi
  • Paralisi (neurite, encefalomielite, Sindrome di Guillain-Barrè)
  • Linfoadenopatia transitoria (gonfiore ghiandole).

Sicurezza vaccino antinfluenzale 2016-2017

Il vaccino antinfluenzale 2016-2017 è da considerare sicuro. Proprio per la sua natura è un medicinale etichettato come sottoposto a monitoraggio addizionale. Le sue modalità d’uso ed effetti collaterali sono costantemente aggiornati grazie alle segnalazioni eseguibili presso la farmacia dove è stato ritirato o presso il sito dell’Aifa.

Potrebbero interessarti:

Fonte | EMA

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>