5 modi di prevenire l’Alzheimer

di Valentina Cervelli Commenta

5 modi di prevenire l’Alzheimer e la perdita di memoria ad esso legato. Oggi, insieme agli scienziati dell’ Albert Einstein College of Medicine di New York vogliamo condividere con  voi dei cambiamenti di stile di vita da applicare per allontanare lo spettro di questa malattia.

Nonostante la ricerca medica stia mettendo a punto nuovi farmaci e terapie per poter contenere i sintomi della malattia, una cura sicura ancora non è stata trovata. E’ per questo motivo che gli esperti vogliono spingere le persone alla prevenzione. Per giungere alla loro lista i ricercatori hanno preso in considerazione un campione di oltre 6000 persone.

1. Dormire bene

Dormire il numero adeguato di ore è basilare per prevenire la malattia d’Alzhaimer. Ma è soprattutto importante combattere disturbi come l’apnea nel sonno che sono collegati a problemi di memoria sul lungo termine e possono rappresentare un fattore di rischio per la malattia neurologica sopracitata.

2. Tenere in esercizio la memoria

Il cervello deve essere considerato quasi come un muscolo e quindi allenato come faremo naturalmente con il nostro corpo. Puzzle, lettura, lezioni di musica ed arte: qualsiasi cosa metta alla prova la mente è perfetto per tenerla attiva e vigile il più possibile, soprattutto contro la perdita di memoria ed il declino cognitivo.

3. Fare attività fisica

Una mente sana si trova bene e sta bene in un corpo sano e camminare o fare dell’attività fisica adatta al proprio organismo è uno dei mezzi per tenersi sani ed in forma, allontanando lo spettro di malattie cardiovascolari, ictus ed altri disturbi.

4. Attenzione alla depressione

La depressione può essere un fattore di rischio per l’Alzheimer: esso infatti accelera il declino cognitivo delle persone. Anche lo stress è deleterio: è consigliato combattere questi due disturbi appena si presentano.

5. Alimentazione corretta

Mangiare sano, assumendo i nutrienti giusti e tenendo lontani malattie come il diabete o problemi di circolazione, aiuta a mantenere perfettamente irrorato il cervello. Tutto ciò aiuta a prevenire il rischio di demenza quando si è anziani.

Photo Credits | travellight / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>