Ictus: sesso, caffé e soffiare il naso aumentano il rischio?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Ictus, il rischio aumenta bevendo troppo caffè, facendo attività sessuale ed addirittura soffiandosi il naso! A questa curiosa conclusione sono giunti alcuni ricercatori dell’University Medical Center di Utrecht  (Paesi Bassi), con uno studio che ha coinvolto 250 pazienti ed ha portato all’identificazione di ben 8 fattori di rischio, tra i quali per l’appunto troneggiano il sesso, la caffeina e la soffiata di naso. Questi elementi infatti concorrono ad un aumento della pressione del sangue che potrebbe portare alla rottura di vasi (aneurisma) e provocare per l’appunto un’emorragia nel cervello, causa a sua volta  di danno cerebrale o addirittura di morte. Dai dati individuati, la caffeina risulta essere la più pericolosa, responsabile di più di un aneurisma su 10. Ma vediamo nel dettaglio le percentuali e gli altri “colpevoli” scovati.

  • Consumo esagerato di caffè: 10,6%
  • Sforzo fisico eccessivo: 7,9%
  • Soffiare il naso: 5,4%
  • Sesso: 4,3%
  • Sforzo nel defecare: 3,6%
  • Bere bevande ricche di eccitanti: 3,5%
  • Essere sorpreso 2,7%
  • Essere arrabbiati 1,3%

Ovviamente si tratta si eventi momentanei che favorirebbero la rottura di un vaso sanguigno, e non le cause intrinseche dell’ictus.

“Si tratta di “trigger” che provocano un aumento improvviso e breve della pressione sanguigna che sembrano rappresentare una possibile causa comune per la rottura aneurismatica”

ha spiegato la Dottoressa Monique Vlak, neurologa e principale autrice dello studio.

“Confermare questi risultati può essere utile per agire preventivamente: limitare il consumo di caffeina ad esempio o curare la stitichezza, potrebbe ridurre il rischio di emorragia subaracnoidea.”

La ricerca, pubblicata sulla rivista scientifica di settore “Stroke”, ha dunque analizzato solo il fattore della rottura del vaso sanguigno cerebrale, ma la pressione alta che di per se stessa indebolisce tali vasi, va trattata e prevenuta: con uno stile di vita corretto ad esempio, che evita il sovrappeso, il fumo e la mancanza di esercizio fisico. Prima ancora di evitare la soffiata di naso o il sesso è opportuno concentrarsi su tutto ciò. Non credete?

Articoli correlati:

[Fonte: BBC]