Allergie e rimedi omeopatici

di Marco Mancini Commenta

Sono tantissime le persone che soffrono di diversi tipi di allergia, ed anche se i metodi tradizionali funzionano nella maggior parte dei casi, possono non soddisfare tutti i pazienti. Una disciplina che negli ultimi anni sta prendendo molto piede, l’omeopatia, si è dimostrata molto efficace nel trattamento delle allergie in quanto pare sia in grado di stimolare l’organismo a guarire naturalmente da tutti i sintomi allergici.

A differenza dei comuni consigli che riguardano principalmente l’evitare l’allergene che causa la reazione, l’omeopatia affronta la causa della sensibilità agli allergeni sopprimendone i sintomi. Questa strategia può essere utile in caso di allergie difficili da evitare, come alcune alimentari che comportano reazioni a cibi che contengono anche una minima parte nascosta dell’allergene.

Terapia omeopatica contro l’allergia

Il trattamento omeopatico delle allergie inizia con la valutazione dei sintomi fisici. Il medico deve valutare anche le condizioni in cui la persona vive per capire come è possibile che sia venuta in contatto con gli allergeni, e se c’è la possibilità di evitarli. Un aspetto che anche gli specialisti in omeopatia raccomandano è, specialmente per i casi gravi, di non lasciare subito perdere gli antistaminici, e gli altri dispositivi medici in quanto, fino a che il trattamento non finisce, potrebbero rappresentare l’unico modo per combattere una reazione grave.

La terapia omeopatica comincia con una dieta composta da cibi crudi, respirare aria fresca e bere acqua naturale pulita. Gli allergeni non sono evitati del tutto, in particolar modo quelli alimentari, ma il medico assegnerà una dieta personalizzata per assumerli gradualmente e “riparare” il sistema immunitario e migliorare la permeabilità intestinale che è alla base delle allergie alimentari.

Altri rimedi omeopatici contro l’allergia

Una completa guarigione, tuttavia, è in gran parte indipendente dalle considerazioni alimentari: la persona sana deve rimanere senza sintomi anche quando consuma una dieta imperfetta, perché un regime dietetico rigido non può durare per tutta la vita. In questo modo si tende ad eliminare la sensibilità all’allergene, a volte anche attraverso l’esercizio fisico e la meditazione, o ricorrendo alla medicina tradizionale cinese affiancata all’omeopatia.

Alla fine del trattamento, che può avere durata variabile, la persona sarà spiritualmente sana e rimarrà sana anche quando sarà esposta agli allergeni.

Come curare la psoriasi con la climatoterapia e l’omeopatia
Cellulite: curarla con l’omeopatia
Omeopatia per bambini: un piccolo pronto soccorso estivo

[Fonte: homeopathyzone]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>