Arsenicum album: a cosa serve e indicazioni d’uso

di Tippi Commenta

Il rimedio omeopatico arsenicum album si ottiene da un composto dell’arsenico ed agisce sulle mucose dell’apparato digerente e respiratorio, sul sistema nervoso, sulla pelle e sul sangue. È indicato, infatti, in caso di problemi digestivi, asma, indigestione, ulcere della bocca e debolezza diffusa. Vediamo insieme le indicazioni d’uso e le dosi consigliate.

Arsenicum album: indicazioni d’uso

L’arsenicum album si usa nei seguenti casi:

  • Colite
  • Enterite
  • Gastrite
  • Ulcera gastroduodenale
  • Alitosi
  • Ulcerazione della lingua e della bocca con secchezza
  • Bruciore alla bocca
  • Afte
  • Emorroidi
  • Dispnea
  • Asma
  • Bronchite
  • Polmonite
  • Raffreddore
  • Rinite allergiche
  • Tosse secca
  • Cistite
  • Nefrite
  • Orticaria
  • Eczema
  • Psoriasi
  • Lombalgia
  • Dolori alle braccia
  • Dolori articolari
  • Crampi
  • Palpitazioni
  • Aritmia
  • Ulcere varicose
  • Anemia
  • Epistassi
  • Ipermenorrea
  • Cefalea
  • Crosta lattea
  • Congiuntivite
  • Infiammazioni di occhi e palpebre
  • Gonfiore degli occhi
  • Secchezza degli orli delle palpebre con fotofobia
  • Edema della palpebra
  • Otite

Arsenicum album: dosi

In caso di sindromi a carattere gastrointestinale come colite, enterite, gastrite, ulcera, alitosi, afte, gonfiore dell’addome con flatulenza e borborigmi la dose consigliata è la diluizione 5CH, 3 granuli, o 5 – 6 gocce, 3 – 5 volte al giorno. È un rimedio indicato anche in caso di intossicazioni alimentari per ingestioni di cibi avariati o nei casi di intossicazione da minerali tossici (arsenico compreso).

In caso di disturbi dell’apparato respiratorio (asma, dispnea, bronchite, polmonite, raffreddore, rinite allergica, tosse secca), dell’apparato urinario (cistite con dolori brucianti durante la minzione, nefrite), dell’apparato cardiovascolare (aritmia, palpitazioni), infezioni cutanee, anemia, epistassi, ipermenorrea, cefalea, congiuntivite, infiammazione di occhi e palpebre e otite è consigliata una diluizione 4CH, 3 granuli, o 5 – 6 gocce, ogni 3 ore.

In caso di dolori che possono interessare varie parti del corpo, lombalgia, dolori articolari e crampi è indicata una diluizione 5CH, 3 granuli, o 5 – 6 gocce, ogni 3 ore.

Questo rimedio è consigliato anche in caso di disturbi mestruali in quanto rinforza e frena la tendenza all’emorragia. Sul piano psichico, invece, riduce l’ansia e i timori, migliorando anche la fiducia in se stessi.

Via| Rimedi Omeopatici; Photo Credit| Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>