Depressione o buon umore? La musica da scegliere e quella da evitare per star bene

di Marco Mancini 1

Il cervello regola le funzioni del nostro corpo, e per questo è molto importante rimanere sempre di buon umore. Patologie come la depressione possono influenzarlo fino al punto di star male fisicamente, e per questo motivo i ricercatori della Caledonian University di Glasgow (Scozia) hanno tentato di capire quali fossero i fattori che avrebbero potuto mantenerci di buon umore o favorire il cattivo umore.

Basandosi sui principi della musicoterapia, hanno portato avanti un progetto durato tre anni in cui facevano ascoltare dei brani musicali ai pazienti affetti da depressione o altri disturbi dell’umore. I ricercatori hanno così scoperto che il ritmo e l’intensità della musica riuscivano a creare un’emozione in grado di influenzare lo stato d’animo, arrivando a creare un modello per suscitare le sensazioni volute.

Spiega Don Knox, coordinatore del progetto:

L’impatto di un brano musicale su una persona va oltre quello che si pensa, tanto che un tempo veloce può risollevare l’umore mentre uno lento buttarlo giù. Bisogna considerare la tonalità, la struttura e altre caratteristiche tecniche di un brano, anche il testo di una canzone può avere un grosso impatto.

E allora quali sono i brani che, secondo lo studio, suscitano il buon umore? I buoni vecchi classici sembrano avere sempre la meglio, specialmente quelli che veicolano un messaggio positivo come I will survive di Gloria Gaynor o What a Wonderful World di Louis Armstrong, mentre sono assolutamente da evitare quelli con un testo negativo come Cigarettes and Alcohol degli Oasis, o Cardiac Arrest dei Madness.

In base alle risposte dei volontari che si sono sottoposti allo studio, un software ha poi impostato una sorta di “tracklist” per ogni stato d’animo, da inserire nella terapie del dolore per alleviare le sofferenze dei pazienti. Se volete un estratto, ecco i brani che fanno “stare bene”:

Sexual Healing, Marvin Gaye
Comfortably Numb, Pink Floyd
Last Night a DJ Saved My Life, Indeep
Cold Turkey, John Lennon
Healing Hands, Elton John
Wonderful Life, Black
More Than A Feeling, Boston
Alright, Supergrass
What a Wonderful World, Louis Armstrong
I Will Survive, Gloria Gaynor

Mentre da evitare sono:

Cigarettes and Alcohol, Oasis
The Drugs Don’t Work, The Verve
Cardiac Arrest, Madness
Heaven Knows I’m Miserable Now, The Smiths
Why Does It Always Rain On Me?, Travis
Insane in the Brain, Cypress Hill
Manic Monday, The Bangles
Leave Me Alone, New Order
Everybody Hurts, REM
Another One Bites the Dust, Queen

[Fonte: Well Me]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>