Narcisismo: in realtà nasconde poca fiducia in se stessi

di Marco Mancini 2

I narcisisti sono quelle persone che sembrano talmente sicure di sé da sembrare quasi di amare solo se stessi. Un nuovo studio, effettuato presso la Western Carolina University, però potrebbe smontare questa facciata, mostrando come un narcisista è davvero. Cioè una persona con poca fiducia in se stessa tanto da sfiorare il complesso di inferiorità.

Ma come funziona questo narcisismo? Al momento della valutazione psichiatrica, un narcisista tipicamente afferma di stare bene con se stesso, e spesso solo con se stesso. Ma quando lo psicologo lo mette di fronte a test della verità, vengono spesso fuori profili con bassa autostima. Secondo il dott. Erin Myers, psicologo dell’Università che ha condotto lo studio, il narcisismo sarebbe una condizione che “gonfia” l’autostima, tanto da far sembrare una persona che in realtà non crede di essere così grande, molto, a volte troppo, sicura di sé.

Per capire se la tesi è corretta, Myers e colleghi hanno reclutato 71 donne ed hanno fatto compilare loro dei questionari sull’autostima e sul narcisismo. Dopodiché sono state valutate psicologicamente e sottoposte alla macchina della verità (in realtà era un bluff perché non esiste una vera e propria macchina della verità, ma la messinscena aveva fatto credere alle “cavie” che il test fosse reale). Le domande erano incentrate prevalentemente sull’atteggiamento verso se stessi, e così le persone credevano che se avessero mentito la macchina le avrebbe subito smascherate.

I risultati hanno rivelato che le donne che dai risultati del primo test risultavano avere un basso tasso di narcisismo, non ottenevano risultati rilevanti dalla macchina della verità in riferimento alla loro autostima. Al contrario, le donne con il narcisismo più elevato, per paura di dire bugie, hanno rivelato un tasso di autostima significativamente più basso.

I risultati suggeriscono che i narcisisti in realtà coprono un profondo senso di inferiorità. Possono tentare di rafforzare i propri sentimenti di autostima affermandoli come loro. Un’altra possibilità è che i narcisisti possano tentare di influenzare il modo in cui gli altri li percepiscono. Può anche essere una combinazione di entrambi i casi

afferma Myers, che però ancora non è convinto se questa sorta di “maschera” che i narcisisti indossano sia un bene o un male. Lo studio è stato pubblicato sul Journal of Research in Personality.

[Fonte: Livescience]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>