Quando il raffreddore diventa un ospite indesiderato

di Ma.Ma. 0

I modi per combattere il raffreddore sono tanti e una dieta alimentare bilanciata, che comprenda tanta frutta e verdura, è il primo consiglio da seguire per mantenersi in salute. Tuttavia non sempre è sufficiente e molto spesso si incappa lo stesso in questo fastidioso disturbo che tende a presentarsi più spesso in inverno. Il raffreddore altro non è che una infezione delle mucose nasali caratterizzata da una intensa secrezione accompagnata da starnuti, mal di testa, gola arrossata e spesso anche febbre. La raucedine è un altro dei sintomi tipici del raffreddore e molto spesso rappresenta un problema per coloro che lavorano con la voce: operatori di call center per esempio, o persone che comunque stanno al pubblico e hanno bisogno di farsi sentire quando parlano.

Per ridurre i rischi di essere colpiti da raffreddore si possono mettere in pratica alcuni piccoli accorgimenti (non frequentare ambienti chiusi, lavarsi spesso le mani, fare attenzione agli sbalzi di temperatura) ma, quando il disturbo colpisce, la soluzione per tenere sotto controllo la portata dei sintomi è rappresentata da Rino Calyptol, uno spray nasale facilissimo da utilizzare e che immediatamente dona sollievo alle mucose irritate, consentendo una più corretta respirazione. A base di ossimetazolina, questo medicinale aiuta a combattere i sintomi tipici del raffreddore (il naso chiuso non consente di respirare bene durante la notte rendendo più difficoltoso il sonno) nel giro di breve tempo donando dunque immediato sollievo. Infine, occorre tenere presente che il raffreddore si trasmette con più facilità nei 3-4 giorni dopo la comparsa dei primi sintomi e può rivelarsi contagioso per un periodo che va fino alle 3 settimane. Bisogna dunque fare attenzione, per ridurre i rischi di ammalarsi.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>