Dolori diffusi arti inferiori, come scoprire la causa?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su dolori diffusi arti inferiori
Buongiorno sono una donna di 60 anni e da qualche anno avverto dolori alle ginocchia nel salire le scale o dolori a tutte e due le ginocchia anche da seduta…si sono aggiunti crampi ai piedi abbastanza dolorosi che peggiorano sopratutto se appoggio i piedi su superfici fredde o quando mi devo infilare le scarpe o contrarre il piede , è come se si allargassero le dita dei piedi o si storcessero e dura qualche interminabile secondo…ora si sono aggiunti crampi al polpaccio, a volte ho dolori in tutta la gamba del tipo una sensazione di freddo. Mi hanno riscontrato un ernia discale, l’ osteoporosi e una artrosi infatti due dita della mano una sinistra e una destra presentano una lieve deformazione alla prima falange, a chi posso rivolgermi per una diagnosi efficace, che analisi mi potete consigliare….mi mandano avanti e indietro ma senza nulla ottenere per un miglioramento. Grazie fin d’ora per una risposta e saluto cordialmente.”

Specializzazione Reumatologia
Tipo di Problema dolori diffusi arti inferiori

Risponde il Prof. Flavio Fantini, Docente di Reumatologia dell’Università di Milano, Primario Emerito di Reumatologia dell’Istituto Ortopedico Gaetano Pini di Milano.
Specialista anche in Cardiologia e Medicina Interna, per lungo tempo è stato Primario Reumatologo e Direttore del Dipartimento di Reumatologia e delle Specialità Cliniche di Supporto presso l’Istituto Ortopedico Gaetano Pini nonché Ordinario di Reumatologia e Direttore della Scuola di Specializzazione in Reumatologia presso l’Università di Milano, mantenendo ancora oggi con queste Istituzioni rapporti di collaborazione. Attualmente mantiene l’incarico di Consigliere nel Direttivo dell’Associazione Lombarda dei Malati Reumatici (ALOMAR).

Esercita in Milano l’attività libero-professionale. Per contatti diretti o appuntamenti visitate il blog personale che il Prof. Fantini gestisce www.ilreumatologorisponde.com .

 

 

La facilità ad avere crampi e contratture potrebbe dipendere da qualche squilibrio elettrolitico, per cui sarebbe consigliabile effettuare il dosaggio del calcio, del magnesio , del potassio, degli ormoni tiroidei, del paratormone e della vitamina D nel sangue. L’ernia discale, l’artrosi e l’osteoporosi non sono responsabili di questi sintomi.
Cordiali saluti.
Prof. Flavio Fantini.

 

 

 

 

Per altri quesiti potete visitare la nostra pagina

Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive”.

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>