Tipologie, sintomi e cause delle malattie reumatiche

di Redazione 0

A volte capita di sentire dei dolori e delle sensazioni nel corpo che non permettono di comprendere cosa accade, qual è il problema e quale strada bisogna prendere. Le domande si infittiscono quando il dolore compare a livello articolare, un dolore che impedisce di muovere il corpo nel migliore dei modi e che spesso non fa dormire la notte.

La prima cosa da fare è, senza dubbio, contattare il medico di famiglia che può analizzare al meglio il problema, in quanto spesso questi sintomi vengono confusi con un annuncio di febbre ma che, se prolungati nel tempo, potrebbero essere in realtà un segnale della presenza di una malattia reumatica.

Le malattie reumatiche conosciute attualmente si suddividono in oltre 100 tipologie e colpiscono più di 300 milioni di persone nel mondo. Ci riferiamo a malattie nate insieme all’uomo, dai tempi dell’Antica Grecia.

Cosa sono le malattie reumatiche

Le malattie reumatiche sono patologie caratterizzate dall’infiammazione delle articolazioni, dei muscoli, dei legamenti e, in alcuni casi, anche degli organi interni. Se non diagnosticate precocemente, possono portare alla perdita di funzionalità delle strutture infiammate.

Le malattie reumatiche più conosciute sono l’artrite reumatoide, il lupus eritematoso sistemico, la sclerodermia, le spondiloartropatie, la polimiosite, la dermatomiosite e la sindrome di Sjögren. Come accennato, però, esistono più di cento malattie reumatiche che si differenziano per la sintomatologia che può avvertire il malato e per i segni con cui si presenta la malattia. Tuttavia, tutte queste tipologie di malattie hanno in comune l’impegno articolare i cui sintomi sono il dolore di diversa entità e la ridotta capacità funzionale dell’articolazione.

Queste malattie possono comparire a qualsiasi età, in particolare nell’età adulta e negli anziani. Possono essere di tipo degenerativo, infiammatorio e dismetabolico, ovvero legati a disturbi metabolici come il diabete o l’obesità. Tutte queste tipologie di malattie hanno prevalentemente un andamento evolutivo cronico e portano il paziente ad uno stato di disabilità nel lungo periodo.

Cause e sintomi

Alla base delle malattie reumatiche ci sono una serie di fattori genetici e ambientali. Si può nascere con una predisposizione al loro sviluppo, tuttavia, è necessario uno stimolo esterno perché inizino a manifestarsi i primi sintomi. I fattori ambientali ne incentivano lo sviluppo possono essere, ad esempio, i virus e l’umidità.

I sintomi più comuni possono manifestarsi in modo differente con l’artrite, si manifestano il dolore, gonfiore e rigidità delle articolazioni. Quando si assiste ad un coinvolgimento degli organi interni è possibile manifestare la difficoltà a respirare o l’incapacità di ingerire cibi, mentre i sintomi di infiammazione sistemica sono prevalentemente febbre e stanchezza eccessiva.

La malattia di Still

Tra le numerose tipologie di malattie reumatiche troviamo il morbo di Still, una patologia che si manifesta con febbre alta, eruzioni cutanee, dolori articolari e al torace, mal di gola, affanno, ingrossamento dei linfonodi, anomalie del metabolismo epatico e con l’aumento dei globuli bianchi presenti nel sangue. Si tratta di una malattia di origine poligenica e sono ancora ignote le cause che si trovano all’origine della malattia.

Tra i tanti portali medici che parlano di malattie reumatiche, uno dei migliori è Alleati per la Salute di Novartis, che descrive dettagliatamente tutte le informazioni sul morbo di Still. All’interno degli articoli informativi è possibile comprendere quali sono le tipologie di esami da svolgere per ottenere una diagnosi e il tipo di trattamento da fare per curare i sintomi della malattia di Still.

Alleati per la Salute, come anticipato, è un progetto di Novartis nato con la collaborazione delle principali Associazioni di Pazienti e ha l’obiettivo di migliorare la vita dei pazienti cronici, grazie alla diffusione di informazioni scientifiche coerenti ed affidabili. Si tratta di un punto di informazione per tutti coloro che sono interessati alle varie tematiche del sistema sanitario e rappresenta uno strumento di lavoro utile sia per i pazienti, sia per i professionisti sanitari.

Le principali finalità di Alleati per la Salute sono: il miglioramento dei percorsi diagnostici e terapeutici, la diffusione delle informazioni attendibili che permettono di identificare correttamente delle patologie e, quindi, di ottenere un rapido accesso alle cure.

L’obiettivo principale perseguito dal team del portale, è quello di integrare la conoscenza scientifica con le tecnologie digitali e di orientare il paziente nel percorso che va dalla prevenzione, alla cura e al follow-up. Le informazioni diffuse nel portale sono comprensibili a tutti, grazie al linguaggio semplificato che permette di comprendere anche tematiche e termini più scientifici.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>