Influenza, in Italia 65mila a letto

di Michele Laganà 0

Il periodo invernale è rinomato per l’influenza la quale comporta i classici dolori articolari, febbre, raffreddore e mal di gola. I bruschi cambi di temperatura che in questi giorni stanno colpendo la nostra penisola favoriscono il virus dell’influenza e infatti, sono già 64mila gli italiani costretti a letto con i primi sintomi dell’influenza.

L’istituto superiore di Sanità, comunica che i più colpiti sono i bambini da 0 ai 4 anni, i casi di influenza in quell’età sono circa 3,17 per mille. Seguono i 5-14enni con 1,16 casi su mille e poi c’è la fascia d’età 15-64 anni con 1,03 per mille. La fascia d’età over 65 è solo 0,45 per mille. Come ben sappiamo, il picco è previsto per Gennaio quindi tutti questi dati sono tendenti a crescere maggiormente. L’invito di tutti gli esperti del settore, in questo momento, è quello di correre a vaccinarsi presso il proprio medico curante, la vaccinazione annuale, è infatti alla base della difesa contro l’influenza.

La campagna vaccinale è in corso tutt’ora ed arriverà fino a Dicembre. I consigli per combattere il virus dell’influenza ed evitare di essere colpiti, sono i più basilari ma anche i più efficaci. Il Ministero della Salute, consiglia “il lavaggio delle mani, soprattutto dopo essersi soffiati il naso o aver tossito o starnutito, una buona igiene respiratoria, l’isolamento volontario a casa delle persone con malattie respiratorie febbrili specie in fase iniziale”.

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>