Vietato fumare in macchina. La legge arriva dalla Gran Bretagna

di Michele Laganà 0

Fumare in luoghi chiusi è risaputo, che porta maggiori possibilità di contrarre malattie. Il fumare in un luogo chiuso come la macchina porta ad avere all’interno dell’abitacolo un livello di tossine, superiore 23 volte rispetto a quello che normalmente possiamo trovare all’interno di un BAR. In Italia è diversi anni che non è più possibile fumare in luoghi pubblici, in Gran Bretagna però, si vuole arrivare oltre, imponendo il divieto di fumare in Auto.

Un gruppo di medici della British Medical Association, ha chiesto al governo inglese una legge per vietare di fumare in macchina. La norme, vuole innanzitutto tutelare i bambini e gli anziani, due delle categorie più fragili. In Gran Bretagna il divieto di fumare nei luoghi pubblici è in vigore dal 2007. La proposta di vietare il fumo in automobile sta ricevendo dei pareri contrastanti. La British Lung Foundation è una delle associazioni che aiutano le persone con malattie polmonari, si è subito dichiarata favorevole ad una legge a riguardo.

La BBC ha invece annunciato che molti pareri non troppo favorevoli sono arrivati da altri esponenti del mondo politico e non solo. Molti hanno dichiarato che è il caso di avviare una procedura di sensibilizzazione in merito, successivamente si potrà pensare anche ad una legge creata appositamente , in quanto, il contrario, potrebbe creare non pochi problemi e quindi diventare controproducente.

Il Guardian, ha riportato che il ministero della Sanità, tramite un suo portavoce, ha dichiarato che una legge non sarebbe il modo migliore per contrastare tale comportamento. Da qualche parte si dovrà pure cominciare?

Voi cosa ne pensate? Se tale legge dovesse essere proposta anche qui in Italia, fumatori e non, come potrebbero reagire ad una ulteriore limitazione dopo quella dei luoghi pubblici?

Photo credits | Getty Images

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>