6 motivi per cui è difficile seguire la dieta

di Ma.Ma. Commenta

Quanto può essere difficile seguire una dieta? Eppure sembrerebbe tutto molto semplice da fare: poche regole, buone però per perdere peso e mantenersi in salute. E invece privarsi del cibo o meglio, mangiare seguendo i consigli del dietologo o del nutrizionista, diventa la cosa più complicata di questo mondo. Vale più o meno per tutti così e sapete perché? Ecco 6 motivi per cui è difficile seguire la dieta.

1. Troppo stress

La tensione eccessiva che caratterizza la vita di ciascuno di noi influisce in modo negativo sulla dieta. Affidarsi a un regime alimentare mirato a perdere peso è una scelta soprattutto psicologica: ci vuole determinazione e serenità per portarla avanti con buoni risultati. Ecco perché lo stress è un cattivo nemico della dieta.

2. Obiettivi irraggiungibili

Uno dei 6 motivi per i quali diventa difficile seguire la dieta è quello da ritrovare negli obiettivo che ognuno si mette in testa nel momento in cui decide di dimagrire. Molti pensano di poter perdere molti chili in poco tempo e nella realtà poi non funziona così. Alla fine, se i risultati sono inferiori a quello che ci si aspettava, molto spesso si molla.

3. Troppi paragoni

Quando ci si mette a dieta per dimagrire si innesca immediatamente un meccanismo che porta a fare paragoni che influiscono negativamente sulla buona riuscita. Il consiglio è di guardare solo per se stessi senza buttare l’occhio nel giardino del vicino.

4. Fame nervosa

E poi, a rendere complicato lo stare a dieta, c’è la fame nervosa (o chimica), quella che – lo dice anche la parola – fa capolino nei momenti di maggiore tensione e ci rende difficile le giornata. Fame, fame e ancora fame: ma è una questione di testa, bisognerebbe lavorare su quella.

5. Poco sonno

Tra i motivi che rendono difficile seguire una dieta con rigore c’è anche la difficoltà a dormire o comunque il riposare troppo poco. La serotonina, che altro non è che il neurotrasmettitore che promuove il senso di benessere e di buon umore, ci regala brutte giornate quando si dorme troppo poco. Di conseguenza anche seguire rigide regole a tavola diventa particolarmente complicato.

6. Assenza di esercizio fisico

Cosa c’entra l’esercizio fisico con il seguire le regola a tavola? C’entra eccome. Abbinando un po’ di movimento a un regime alimentare ipocalorico, si raggiungeranno risultati migliori e di conseguenza si seguirà la dieta con molto più entusiasmo e serenità. Provare per credere.

Photo Credits | Ivelin Radkov / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>