7 alimenti sostitutivi della carne per la dieta vegana

di Valentina Cervelli Commenta

Chi segue una dieta vegana può contare su almeno 7 alimenti sostitutivi della carne. Vediamoli insieme: ve ne sono di diverso tipo e più o meno adatti per coprire ogni esigenza.

tofu con verdure

1. Tofu

E’ quello più apprezzato e consumato. E’ forse la fonte di proteine più famosa che derivi da un vegetale. Esso si ottiene cagliando il latte di soia. Ovviamente questo alimento è privo di lattosio quindi difficilmente sarà in grado di far nascere tolleranze. E’ ipocalorico e contiene oltre ad un’ottima quantità di proteine, ferro e vitamine. E’ totalmente privo di colesterolo e grassi saturi. La sua maggiore peculiarità è quella di assumere il gusto degli ingredienti con i quali viene cucinato.

2. Tempeh

Il tempeh è ottenuto fermentando i fagioli di soia gialla. Differisce dal tofu nella lavorazione e nelle caratteristiche nutrizionali. Esso contiene molte vitamine e fibre. Ha un sapore intenso che ricorda le noci, i funghi e la carne “reale”.

3. Granulato di soia

E’ composto da farina di soia, molto digeribile e nutriente. E’ il prodotto di scarto della lavorazione dell’olio di soia e viene venduto secco da reidratare. E’ un ottimo sostituto della carne trita per la preparazione del ragù.

4. Seitan

seitan

Con il seitan entriamo nella zona dei cereali. Esso è un prodotto della lavorazione delle farina di grano: è in pratica un concentrato di glutine e quindi da evitare se si è affetti da celiachia. E’ privo di colesterolo e grassi ed una volta cotto nella maniera giusta può arrivare ad avere il sapore della carne.

5. Muscolo di grano

E’ l’alternativa italiana al seitan. E’ poco conosciuto e non eccessivamente diffuso ed è un preparato composto da farina di frumento, farina di legumi o soia, sale e spezie. L’impasto forma un vero e proprio “muscolo” simile a quello della carne venduta dal macellaio ed è trovabile in commercio già pronto a forma di arrosto o spezzatino.

6. Quinoa

E’ un falso cereale che possiede tra i suoi nutrienti alte quantità di potassio, fosforo e manganese. E’ un alimento ipercalorico quindi va consumato con moderazione.

7. Legumi

I legumi sono tra gli alimenti sostitutivi della carne più rinomati e sono sicuramente un ingrediente della dieta vegana decisamente malleabile ed adattabile a qualsiasi preparazione.

Photo Credits | M. Cornelius / Shutterstock.com

Photo Credits | cobraphotography / Shutterstock.com