7 benefici del consumo di cetrioli

di Valentina Cervelli Commenta

Ecco 7 benefici del consumo di cetrioli, ortaggi estivi molto apprezzati e rinfrescanti che non solo si adattano ad un consumo frequente quando le temperature salgono, ma che possono rivelarsi un vero toccasana per la salute.

1. Effetto digestivo

Soprattutto se consumato con la buccia dopo un’accurata pulizia della stessa, il cetriolo ha la capacità di favorire la digestione e le funzioni metaboliche del fegato. Associare cibi molto proteici o grassi a questa verdure rende possibile limitare i danni causati dagli stessi grazie alla spinata “energetica” nei confronti di quegli organi chiamati a lavorarci sopra per assimilarne i nutrienti.

2. Effetto diuretico

I cetrioli, tra le loro peculiarità, posseggono quella di avere uno spiccato effetto diuretico grazie al loro contenuto di acqua e sali minerali. Consumare circa 0,5 kg di cetrioli al giorno può aiutare a combattere le infezioni urinarie ed a prevenire i calcoli renali eliminando la ritenzione idrica.

 

3. Effetto antitumorale

Recenti ricerche hanno mostrato come, riducendo gli effetti di alcuni composti cancerogeni di determinati cibi (i nitrati ed i nitriti tipici degli insaccati, N.d.R.), i cetrioli siano in grado di rappresentare un ottimo strumento di prevenzione del cancro al colon ed agli organi dell’apparato gastrointestinale.

 

4. Regolano la glicemia

Consumare circa 500 gr di cetrioli crudi con la buccia aiuta a stimolare la funzionalità del pancreas ed a regolare la glicemia. Non solo: tra le capacità dei cetrioli vi è anche quella di avere un ruolo nel contrastare infiammazioni come la pancreatite.

5. Poche calorie

Le poche calorie contenute nei cetrioli li rendono un alimento perfetto per qualsiasi dieta: le caratteristiche sopra elencate favoriscono la perdita di peso e la depurazione dell’organismo.

 

 

6. Protezione cardiaca

Il contenuto di magnesio e potassio dei cetrioli aiuta a prevenire aritmia ed ipertensione, soprattutto se il consumo si attesta intorno ai 500 g di cetrioli quotidiani.

7. Meno infiammazioni per i malati di gotta

Chi soffre di gotta, consumando del succo di cetrioli mescolato al succo di carota, può nel giro di qualche settimana riuscire ad eliminare gli urati attraverso le urine riducendo fortemente il dolore tipico della malattia.

 

 

 

Photo Credits Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>