L’alcool a fine pasto rallenta la digestione, ma non provoca indigestione

di Marco Mancini 1

Il rapporto tra l’alcool ed il cibo è da sempre al centro di molti studi in quanto si susseguono diverse teorie, sugli effetti che possono scaturire da quest’unione. Il più recente, stilato da un’università svizzera, ha dimostrato che l’alcool può rallentare la digestione dopo un pasto ricco di molti kilojoule, come possono esserlo molti di quelli che affronteremo durante il periodo natalizio, ma non causa sintomi più gravi come l’indigestione, il bruciore di stomaco, eruttazioni e gonfiore. La ricerca è stata pubblicata su bmj.com.

Al fine di determinare gli effetti dell’alcool sull’apparato digerente quando ricchi pasti sono consumati, i ricercatori dell’Ospedale Universitario di Zurigo, guidati dal dottor Mark Fox hanno studiato 20 persone che avevano bevuto vino o tè nero con fonduta di formaggio seguita da liquore di ciliegie o acqua come digestivo dopo il famoso piatto svizzero.

Fox e colleghi dicono che anche se si sono concentrati sulla fonduta, i risultati della loro ricerca dimostrano come qualsiasi grande pasto della stagione festiva può essere paragonabile. Venti volontari sani (14 maschi e 6 femmine) di età compresa tra i 23 e 58 anni hanno preso parte allo studio. Nessuno dei partecipanti ha mai abusato di alcool o ha avuto malattie allo stomaco. Avevano una indice medio di massa corporea (BMI) di 23,6 e nessuno prendeva medicine.

I partecipanti sono stati testati per due giorni ad almeno una settimana di distanza. Metà del gruppo ha bevuto vino bianco sulla fonduta e l’altra metà ha bevuto tè nero. Questo pasto è stato seguito da un liquore di ciliegia digestivo (grappa) o acqua 90 minuti più tardi. Il team di ricerca ha usato i test sul respiro per valutare gli effetti del consumo di alcool sull’apparato digerente.

I risultati mostrano che il processo di digestione è stato molto più lento nel gruppo che ha bevuto l’alcool, ma questo non ha contribuito ad un aumento dei problemi digestivi come bruciore di stomaco, eruttazione e gonfiore. Gli autori concludono che

i lettori sani dovrebbero essere rassicurati sul fatto che possono continuare ad accompagnare a questo pasto tradizionale la loro bevanda preferita senza indebite preoccupazioni sui problemi digestivi postprandiali.

Che dire allora: cin cin!

Individuato metodo per bloccare l’alcool-dipendenza

Ora ci sono le prove scientifiche che l’alcool gonfia la pancia

Drunkoressia, ossia non mangiare per poter bere alcolici

[Fonte: Health24]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>