Allergie alimentari: quasi sempre sono immaginarie

di Redazione 0

Un mal di pancia, uno sfogo cutaneo, un malore. Quante volte abbiamo collegato questi sintomi a quello che abbiamo mangiato. Questa, e tante altre, sono tra le cause più comuni dell’auto-convinzione di soffrire di allergie alimentari. Nella maggior parte dei casi però non c’è alcuna allergia, e il malessere può derivare da qualche altra causa.

A stabilirlo è stata una ricerca effettuata dall’Università di Portsmouth e pubblicata sul Daily Mail. La dottoressa Carina Enter, allergologa, ha esaminato il caso di circa 10 milioni di persone che in tutta la Gran Bretagna sono convinte di avere problemi di intolleranze o allergie alimentari. Tra tutte queste, solo il 2% risultava avere una qualche forma reale di intolleranza, tutte le altre erano malate immaginarie.

Tra le varie cause indicate dalla dottoressa c’è la cattiva fama di alcuni alimenti, specialmente quelli lattiero-caseari; l’auto-diagnosi a cui spesso in molti ricorrono, semplicemente consultando qualche sito internet improvvisatosi medico; e la preoccupazione di giustificare tutto in questo modo, correndo il rischio di sottovalutare il vero problema che ha causato il malore, il quale potrebbe essere molto più preoccupante. Il consiglio dunque è, prima di fare i test fai da te, chiedere il parere di un medico.

[Fonte: Newsfood]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>