Alimentazione e salute, cioccolato supercibo più della frutta?

di Paola Commenta

 Torniamo sull’argomento alimentazione e prevenzione, per darvi una buona notizia sul fronte della ricerca, ancora più gradita in questo periodo quando, con l’avvicinarsi di San Valentino, si inizia a pensare a dolci regali, magari anche con qualche senso di colpa per la linea.

Tra i cibi che fanno bene, il cioccolato occupa da tempo un ruolo di tutto rispetto. Ovviamente rigorosamente fondente e in quantità non eccessive.
Un recente studio va oltre e afferma che l’oro nero dei golosi, esattamente quello in polvere e quello delle tavolette amare, non solo fa bene ma rientra in quei supercibi considerati veri e propri toccasana per la salute, arma per arginare la comparsa di fattori di rischio dei big killer.

Lo studio di cui parliamo oggi è stato effettuato da un’équipe di ricercatori dall’istituto di ricerca britannico Hershey Center for Health & Nutrition e pubblicato dalla rivista di divulgazione scientifica Chemistry Central Journal.

Gli autori hanno comparato le proprietà del cioccolato con quelle dei succhi di frutta, ovviamente optando, tra le bevande di questo tipo, per quelle più sane. Rispetto al succo di melograno e mirtilli, che sappiamo essere davvero salutare, si è visto in precedenti studi, è risultato che il cioccolato in polvere ha ancora più antiossidanti e polifenoli.

Il cioccolato sarebbe dunque ancor più ricco, rispetto alla frutta, di sostanze capaci di prevenire il cancro e di diminuire il rischio d’insorgenza di malattie cardiovascolari. Questo non vale per la cioccolata calda perché il calore uccide le sostanze benefiche.

Per i ricercatori

I semi di cacao dovrebbero essere etichettati come super-frutti mentre la cioccolata come un supercibo, sulla base delle proprietà per la salute.

Felici di saperlo, davvero molto…

Articoli correlati:

Il cioccolato fa bene al cuore, ma con moderazione

Ancora sui benefici del cioccolato, lunga vita ai “cioccolofili”

Mousse alle clementine in coppette di cioccolato

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>