La dieta vegetariana fa bene alla salute, soprattutto se iniziata da bambini. Lo sostiene Veronesi

di Tippi Commenta

Essere vegetariani, si rivela un’abitudine salutare, soprattutto se la dieta viene iniziata da bambini, parola di Umberto Veronesi. L’esperto, infatti, vegetariano a sua volta, non ha dubbi che l’alimentazione ricca di vegetali e povera di carne sia la più adatta per mantenersi in forma.

Come spiega lo stesso Veronesi:

E’ nell’infanzia che si acquisiscono gli stili che poi ci accompagneranno per tutta la vita. Quindi educare i nostri bambini a mangiare in modo sano equivale a dotarli di una difesa fondamentale e duratura contro molte malattie. Ecco perché vegetariani si può, vegetariani si deve. Anche da bambini.

La tesi dell’esperto è sostenuta da molti dati, primo fra tutti il “SI” alla dieta vegetariana per i bambini espresso dai pediatri italiani, che, proprio qualche giorno fa’, si sono riuniti in convegno presso il Policlinico Rossi di Verona. Inoltre, è stato dimostrato come i vegetariani, sin da bambini, siano meno vulnerabili alle malattie, sino all’80% contro le patologie a carico del sistema cardiovascolare, contro l’ipertensione sino al 60% e contro il tumore sino al 40%.

Senza contare che i bambini vegetariani sono generalmente più magri rispetto ai loro coetanei abituati ad un consumo eccessivo di proteine animali, e lo sviluppo fisico non viene pregiudicato, infatti, se inizialmente sono più piccoli e più leggeri, raggiungono la parità intorno ai 18 anni. Una crescita più lenta, non è necessariamente un male, anzi, per le bambine, ad esempio, significa avere le mestruazioni più tardi e da adulte, sono meno soggette al cancro.

Chiaramente, affinché la dieta vegetariana sia realmente salutare, è importante seguire alcune regole e non preferire il “fai da te” al consiglio di medici e nutrizionisti. Soprattutto se si passa da un’alimentazione onnivora al vegetarianesimo. Veronesi suggerisce cautela e nei primi tempi di usare alimenti come hamburger di soia, hot-dog di tofu e fettine di seitan, che aiutano ad avvertire meno la nostalgia della carne.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>