Vuoi dimagrire? Evita le bevande edulcorate

di Marco Mancini 2

Le calorie liquide sono le maggiori colpevoli del fallimento nella perdita di peso, anche più del cibo stesso. Ciò significa che le bevande analcoliche o gasate, ma anche succhi di frutta e bevande ad alto contenuto calorico dolcificate con zucchero sono sul banco degli imputati.

Alcuni ricercatori dell’Oregon hanno esaminato il rapporto tra il consumo di bevande ed il peso tra gli adulti nel momento in cui la perdita di peso era legata ad una riduzione nel consumo di calorie liquide. Esse hanno avuto un forte impatto sul peso rispetto al cibo solido sia tra i maschi che tra le donne negli 810 casi osservati. I risultati dello studio sono stati pubblicati sull’American Journal of Clinical Nutrition. Secondo il Dott. Chen Liwei, autore dello studio ed epidemiologo presso la Louisiana State University’s School of Public Health:

Tra le bevande, quelle edulcorate con lo zucchero sono state l’unico tipo di bevanda significativamente associato con il cambiamento di peso sia nei controlli a 6 e 18 mesi che in periodi successivi. Il nostro studio sostiene le raccomandazioni sugli sforzi per ridurre l’apporto di calorie liquide, in particolare nelle bevande edulcorate.

I risultati specifici parlano di:

  1. Una riduzione delle calorie liquide associato alla perdita di peso di 0,25 kg dopo 6 mesi e 0,24 a 18 mesi;
  2. Tra le bevande edulcorate con lo zucchero, una riduzione di una bibita al giorno è stata associata ad una perdita di peso di mezzo chilo dopo 6 mesi e 0,7 kg a 18 mesi;
  3. Per il 37% le bevande con dolcificanti sono state le principali fonti di calorie liquide.

I risultati provengono da uno studio prospettico su 810 adulti di età compresa tra 25 e 79 anni. Le bevande venivano divise in varie categorie sulla base del contenuto calorico e della composizione nutrizionale: zucchero, bevande edulcorate (bevande analcoliche, alla frutta o ad alto contenuto calorico), bevande dietetiche (con dolcificanti artificiali), latte (latte intero, 2% di contenuto di grassi del latte, e latte scremato), 100 per cento di succo, il caffè e il tè con lo zucchero, il caffè e tè senza zucchero e le bevande alcoliche.

Il consumo di calorie da bevande è aumentato in parallelo con l’obesità. Precedenti studi prevedevano che il 75% degli adulti degli Stati Uniti potessero essere in sovrappeso o obese entro il 2015, e questa previsione era collegata al consumo di bevande edulcorate da zucchero, con conseguente aumento del rischio di contrarre malattie come il diabete di tipo 2. I ricercatori raccomandano quindi un limitato apporto di calorie liquide tra gli adulti e di ridurre il consumo di zucchero e di bevande edulcorate come un mezzo per riuscire a perdere peso o evitare di ingrassare.

[Fonte: Livescience]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>