Dopo le vacanze stive prepariamo il nostro corpo per l’autunno!/1

di liulai Commenta

Come per la natura, anche per il nostro fisico l’autunno rappresenta un importante momento di passaggio, di rigenerazione e di preparazione alla rinascita. Per affrontarlo al meglio non dobbiamo farci cogliere impreparate dopo il relax estivo, ma anzi, correre ai ripari per affrontare al meglio la stagione invernale. Ecco quindi qualche pic­colo consiglio per la vostra bellezza, non solo esteriore. Se per tutta l’estate ci siamo date alla pazza gioia con gelati e cocktail rinfrescanti  ma ricchi di calorie, ora è venuto il momento di riem­pire il frigo di frutta e verdura rigorosamente di stagione. Scopriamo quindi anche i benefici di qualche prodotto autunnale:

  • Mele: le mele sono ritenute da molti studiosi un valido aiuto contro il rischio di tumori, disturbi cardio­vascolari, asma e diabete. Sono piene di fibre e possiedono pochissime calorie, praticamente un’equazione perfetta!
  • Pere: aiutano la funzionalità pol­monare riducendo il rischio di asma, inoltre combattono, grazie ai flavonoidi e agli acidi organici deboli, l’azione acidificante di al­cuni alimenti di origine animale.
  • Fichi: sono una vera e propria manna contro la stitichezza (il lat­tice della buccia contiene enzimi digestivi) e sono d’aiuto anche contro le bronchiti. Sono più calorici di altra frutta, ma sempre meglio qualche fico che una merendina!

  • Uva: ricca in antiossidanti, ha pro­prietà antitumorali, antinfiammato­rie e protettive dell’apparato cardiovascolare. Ha anch’essa un effetto anti-stipsi, grazie alla pre­senza di fibre e acido tartarico.
  • Frutti di bosco: lamponi, more e mirtilli sono ormai famosi per le loro proprietà curative, ad esempio le more sono astringenti (quindi ot­time contro gengiviti e tonsilliti), i lamponi hanno buone virtù toniche e diuretiche (sono consigliati anche contro le anemie), mentre i mirtilli sono preziosi contro i dis­turbi circolatori e della vista. Ricor­diamo, infine, che tutti i frutti di bosco hanno poteri lassativi.
  • Spinaci: sono ricchi di minerali e stimolano l’attività di pancreas e cuore, oltre ad avere un leggero effetto las­sativo.
  • Zucchine: sono ricche di sali mi­nerali e quasi totalmente prive di calorie, con un’azione diuretica e depurativa grazie alla loro alta di­geribilità, per questo sono spesso associate a diete ipocaloriche.
  • Broccoli: ricchi in antiossidanti, sono considerati tra gli ortaggi maggiormente anticancerogeni esistenti, gli sono inoltre riconosciute proprietà antivirali e preventive delle ulcere. Sono infine un valido aiuto per tenere sotto controllo l’in­sulina e la glicemia.
  • Finocchio: tradizionalmente noto per le sue proprietà digestive, ha inoltre una forte proprietà diuretica e depurativa grazie alla massiccia presenza di fibre.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>