Menopausa, dall’Expo il pasto ideale

di Valentina Cervelli 0

Un consiglio su cosa mangiare in menopausa arriva dall’Expo 2015 di Milano: i sintomi di questo periodo molto particolare per le donne possono essere affrontanti facendo assorbire al corpo i nutrienti giusti.

All’interno dell’incontro tenutosi presso lo spazio milanese dedicato all’alimentazione, la dottoressa Sara Farnetti, specialista in Medicina Interna e Fisiopatologia del Metabolismo, e relatrice del workshop “Come l’alimentazione può alleviare i sintomi della menopausa?”, ha fatto un esempio molto semplice e gustoso che ora vi riportiamo:

Straccetti di pollo con salvia e rosmarino, insalata di rucola e un’arancia con finocchi e olive verdi.

Un menu che a vederlo con superficialità non sembra raccogliere in se qualcosa di speciale ma che se analizzato nel profondo, rende palese come il vero consiglio alla base della dieta proposta dalla dottoressa sia legato ad una gestione ottimale del proprio equilibrio ormonale e della menopausa. Non bisogna infatti dimenticare che ogni pasto può essere messo insieme seguendo regole ben precise: buone dosi di frutta e verdura per soddisfare il bisogno di fibre e vitamine, e tutta una serie di alimenti in grado di tenere bassi i livelli di glucosio nel sangue perché caratterizzati da un basso carico glicemico.

Il segreto, spesso, secondo gli esperti dell’Expo risiede anche nel cucinare i cibi nel modo giusto, senza lasciarsi andare alle mode alimentari del momento che spesso si rivelano essere più pericolose che utili. Ed ovviamente eliminando il più possibile dalla propria dieta alcol e caffeina e in generale dalle abitudini di vita quella del fumare tabacco. Non dobbiamo dimenticare che la menopausa è una condizione alla quale le donne devono abituarsi cambiando dove necessario, per l’appunto, anche stile di vita. Sottolinea la dottoressa:

Tra i sintomi più comuni abbiamo le vampate di calore, la cefalea, l’insonnia, le variazioni dell’umore, la dispareunia, la secchezza vaginale, i dolori diffusi aspecifici. A questo si associa un aumento e una variazione della distribuzione del grasso e un cambiamento della forma. La strategia migliore. è quella di usare gli alimenti per cercare di ripristinare un nuovo equilibrio ormonale con cui la donna dovrà continuare a vivere per il resto dei suoi anni.

Buoni consigli… per una buona vita.

Photo Credits | Africa Studio / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>