Dieta stitichezza cronica, nutrizionista risponde

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su dieta stitichezza cronica
Buongiorno, ho 40 anni e sono sempre stato stitico. Sono un tipo ansioso e soffro di colon irritabile che non aiuta la situazione. Per riuscire ad andar di corpo sistematicamente prendo sostanze di erboristeria che tendono ad evitare la stitichezza. Altrimenti senza di queste farei solo feci dure secche e caprine. Mi dareste un consiglio su una dieta da seguire per eliminare tale problema che è anche psicosomatico oltre che fisico?

Specializzazione Nutrizione Clinica
Tipo di Problema Dieta  stitichezza cronica

 

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola: per contatti diretti e visite cell. 328-2761714 – [email protected] a Pompei e Scafati (Na).

 

Caro lettore, inanzitutto il mio consiglio è quello di rispettare i 5 pasti giornalieri, iniziando con una colazione ricca in proteine e fibre . Via libera, dunque, ai cereali integrali e ad un latte vegetale, aggiungendo possibilmente un pugno di frutta secca. Lo spuntino potrebbe prevedere una porzione di frutta di stagione, il pranzo cereali integrali come orzo, farro, quinoa, riso integrale o ancora pasta di fave e farro, legumi, fresella integrale. Lo spuntino pomeridiano può essere uno yogurt ricco in fermenti lattici, e la cena un secondo piatto con contorno (broccoli, scarole, cuori di carciofo, biete e spinaci sono l’ideale per lei). Non dimentichi mai la verdura, preferibilmente cotta e di stagione, sia a pranzo che a cena, e di evitare pasti raffinati ( riso, pasta e pane bianco, zuccheri semplici,oltre che le patate e le carote cotte.)

Un ulteriore suggerimento che mi sento di darle è lo sport. E’ stato dimostrato che allenarsi regolarmente, oltre che migliorare il benessere psicofisico essenziale per il controllo dei suoi sintomi, promuove la corretta regolarità della funzione intestinale. Spero di esserle stata di aiuto. Cordialmente, D.ssa Maria Assunta Coppola

 

 

Leggi anche:

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>