Dimagrire con integratori in caso di steatosi epatica

di Cinzia Iannaccio Commenta

integratori per dimagrire e steatosi epatica

Gli integratori alimentari per dimagrire si possono utilizzare in caso di steatosi epatica? Interessante la richiesta di consulto online che ci è giunta in redazione a alla quale ha risposto la dottoressa Maria Assunta Coppola, nutrizionista.

Richiesta di Consulto Medico

“Buongiorno Egregi Dottori, ho una Steatosi Epatica di grado moderato, per intenderci il valore ALT e’ di 53 e al Fibroscan il fegato e’ risultato assolutamente sano. Per favorire il dimagrimento sto svolgendo la mia solita attivita’ fisica, che e’ il culturismo, integrata da un ora di attivita’ aerobica ( ciclette, tapis roulant,step ). A questo vorrei aggiungere un termogenico per favorire il dimagrimento. Scrivo quindi per chiedervi se i principi attivi dei termogenici ( che sono essenzialmente Creatina, Chromo e Caffeina) alle dosi consigliate sono lesivi a un fegato steatosico o assolutamente innocui e ben tollerati ?”

 

Specializzazione Nutrizione Clinica

Tipo di Problema Integratori coadiuvanti al dimagrimento in steatosi

La risposta è della dottoressa Maria Assunta Coppola, nutrizionista :

 

“Buon giorno, mi permetto di risponderle pur non essendo un epatologo, a cui dovrebbe preferenzialmente rivolgersi.  Mi limito dunque alla mia sfera di competenza: in caso di steatosi epatica la caffeina è tendenzialmente da evitare, essendo causa di aumento dei NEFA, acidi grassi non esterificati, che hanno dimostrato di promuovere il quadro steatosico. Per quanto riguarda il chromo e la creatina, non ci sono particolari controindicazioni e, anzi,  l’assunzione di cromo può risultare vantaggiosa essendo un antiossidante capace di migliorare la sensibilità periferica dell’insulina, la cui alterazione va assolutamente evitata per preservarsi da un peggioramento della patologia epatica.  Un caro saluto. Dott. M.A. Coppola 328-2761714 –  [email protected]

La dottoressa lavora presso l’Istituto Nazionale Tumori-Pascale (Napoli) occupandosi della nutrizione clinica dei  pazienti  oncologici e dirige il Consultorio di Prevenzione e Assistenza Oncologica, presso la Fondazione Bartolo Longo a Pompei. La sua specializzazione è inoltre in NutrigeneticaChemio prevenzione, Nutrizione Clinica Pediatrica, Gestione alimentare dei DCA, e sulla Nutrizione dell’ atleta. 

Per altre domande potete consultare la nostra pagina: “Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive“.

E’ necessario sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock