Erba di orzo (green magma) ha effetti collaterali?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico
Da qualche mese soffro di lombasciatalgia e di stanchezza…..in erboristeria mi hanno consigliato di assumenre l’erba di orzo ….spacciandola come rimedio miracoloso. vorrei sapere qualche info in più sull’erba di orzo e se ha effetti collaterali …ho colesterolo alto e problemi cardiaci. grazie.

Specializzazione Nutrizione Clinica/ integratori naturali
Tipo di Problema stanchezza e erba d’orzo

Risponde la nutrizionista dottoressa Maria Assunta Coppola: per contatti diretti e visite cell. 328-2761714 – [email protected] a Pompei e Scafati (Na).

 

L’erba d’orzo, anche comunemente conosciuta come “Green Magma”, è un prodotto naturale ottenuto dal primo germoglio verde dell’omonima pianta, raccolto e liofilizzato. SI presenta come una polvere verde, da diluire in bevande quali acqua, succhi o latte, e sembra essere ricco di vitamine, minerali, aminoacidi essenziali, clorofilla, fonte di magnesio, e maltodestrine, ovvero zuccheri a lento rilascio. Tuttavia quando un prodotto, di qualsiasi natura esso sia, viene proposto come “miracoloso”, io tendo a diffidarne. Probabilmente non è un prodotto pericoloso per la salute, le pubblicazioni mediche che ho valutato non indicano rischi importanti, tuttavia dubito possa risolverle i disturbi da lei segnalati. Ha provato piuttosto ad escludere con uno specialista la causa della sua stanchezza? Mi tenga aggiornata,

Cordialmente

 

 

Leggi anche:

 

Green Magma, controindicazioni e benefici dell’erba d’orzo

Green Magma, un aiuto naturale dall’ orzo

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

 

Foto : Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>