Vitamina B tutti i numeri ed i tipi

di Cinzia Iannaccio Commenta

Quando si parla di Vitamina B si fa riferimento ad un gruppo di otto diverse vitamine idrosolubili che insieme concorrono a numerose e preziose funzioni: regalano al nostro organismo tanta energia, favoriscono una crescita sana e corretta nei bambini, sono essenziali per le cellule del sangue, gli ormoni ed il sistema nervoso. Nello specifico ogni vitamina interviene nei processi metabolici, direttamente o stimolandone l’avvio, e al contempo ognuna è necessaria per una o più funzioni del corpo: una carenza di vitamina B può dunque essere molto pericolosa per la salute! Ma quali sono queste 8 diverse vitamine b? Ed in cosa differiscono? Scopriamolo insieme

 

Tiamina o Vitamina B1

Aiuta a proteggere il sistema immunitario sotto stress favorendo lo sviluppo di nuove preziose cellule. Una sua carenza è rara, ma laddove si manifesta può portare ad una seria malattia neurologica, l’encefalopatia di Wernicke.

Riboflavina o Vitamina B2

E’ un perfetto antiossidante naturale che contrasta l’azione dei radicali liberi nel corpo. Non solo: previene le malattie cardiache e più in generale ritarda l”invecchiamento cellulare e dunque fisico. E’ una sorta di elisir della giovinezza! La sua carenza può provocare alterazioni della pelle, del fegato, caduta dei capelli ed anemia (è infatti essenziale anche per la produzione dei globuli rossi).

Niacina o Vitamina B 3

Un toccasana per migliorare la circolazione del sangue e per favorire la presenza di colesterolo buono (HDL) in circolo. Contribuisce anche allo sviluppo di alcuni ormoni. Se non se ne assume abbastanza possono insorgere pellagra e dermatiti, insonnia, debolezza e diarrea.

Acido pantotenico Vit. B5

Metabolizza il cibo: abbatte grassi e carboidrati convertendoli in energia; altresì interviene nella produzione di ormoni come il testosterone. Una sua carenza è correlata allo sviluppo di acne.

Piridossina Vit. B6

Contribuisce a regolare i livelli di omocisteina, un aminoacido associato a malattie cardiovascolari. Aiuta anche nella produzione di ormoni, di quelli preziosi che stimolano in positivo il tono dell’umore. Una sua carenza è spesso correlata a malattie infiammatorie e a disturbi neurologici.

Biotina Vit. B7

E’ la vitamina responsabile della salute dei capelli, della pelle e delle unghie, ed in più aiuta a controllare i livelli di glucosio nel sangue, mantenendoli stabili. E’ fondamentale in gravidanza per il corretto sviluppo del bambino, sin dalle prime settimane: la sua carenza nei bambini può causare una crescita ridotta e disturbi neurologici.

Acido folico o Vitamina B9

Preziosissimo e noto in gravidanza:è necessario allo sviluppo fetale e alla prevenzione di difetti neurologici. Non solo: è fondamentale per lo sviluppo del cervello dei bimbi e per la memoria degli adulti, e contribuisce infine alla formazione dei globuli rossi e anche a combattere la depressione. Una sua carenza può dar luogo ad anemia.

 

Cobalamina Vit. B12

Aiuta la produzione di globuli rossi e lo sviluppo dell’emoglobina, proteina che trasporta l’ossigeno nel sangue. La sua carenza può causare anemia macrocitica, neuropatia periferica, perdita di memoria e/o disturbi cognitivi.

 

L’ideale sarebbe assumere queste vitamine in una dieta sana ed equilibrata, ma laddove non ci si riesce o si può avere bisogno di uno stimolo in più (come in gravidanza, durante il cambio stagione, in inverno o in periodi di stress) si possono utilizzare degli integratori alimentari disponibili in commercio in varie formulazioni, dagli sciroppi alle capsule, sia per bambini che per adulti.

 

Leggi anche:

 

 

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>