Quante calorie si bruciano durante il sesso?

di Paola 2

A questa domanda in sedi più o meno appropriate spesso si danno risposte che esagerano di gran lunga il costo energetico effettivo di un rapporto sessuale. Si parla ad esempio di 250 Kcalorie all’ora per amplessi particolarmente coinvolgenti e passionali.

La letteratura scientifica sull’argomento generalmente concorda con queste cifre, ma gli esperti tengono anche a precisare, come d’altronde sembra ovvio, che l’atto sessuale vero e proprio, dove con atto sessuale si intenda un rapporto fisico senza interruzioni volto a raggiungere l’orgasmo, la fase clou dunque del sesso, raramente ha la durata di un’ora. O almeno non nei rapporti sessuali che rientrano nella media, e in quelli senza uso-abuso di farmaci miracolosi, vedi il viagra.

La durata di un rapporto sessuale è stimata mediamente in 5 minuti, ed è vietato contare anche il tempo in cui ci si spoglia, i preliminari, le coccole laddove ci siano, e il rivestirsi, e la sigaretta ecc ecc. Il costo energetico di un amplesso di simile durata è stimato tra le 18,75 e le 31,25 calorie. E così le già di per sè poche calorie, 250 nel lasso di tempo di un’ora non è una così grande cifra in fondo, si ridurrebbero a quelle quattro misere calorie al minuto e… insomma ognuno faccia poi i suoi conti.
Anche se vi impegnaste per un’ora avreste consumato l’equivalente di 30-40 minuti di passeggiata, certo in maniera più piacevole,  e questo è incontestabile, o almeno in linea del tutto teorica sembra esserlo.

Un mito sfatato dalla letteratura scientifica, quello del sesso brucia-grassi, uno dei tanti, di certo non l’unico. A far crollare un’altra diffusa falsa credenza sul sesso ci ha pensato l’American Heart Association, affermando che il rischio di subire un infarto durante un rapporto sessuale in pazienti che soffrano di disturbi cardiaci, è molto basso. Al contrario di quanto si è sempre sentito dire in proposito. La percentuale di pericolosità derivante dal sesso sarebbe pari per i cardiopatici a quella derivante dall’affrontare a passo sostenuto due rampe di scale.

[Fonte: American Heart Association]

Commenti (2)

  1. Purtroppo la perdita di calorie durante il sesso varia da persona a persona e, questi dati diventano molto generalistici. E’ comunque una buona attività per bruciare l’ultima parte della cena..

  2. è,inoltre,importante affermare che ogni individuo interpreta il rapporto con stimoli e voglie diverse,questo comporta un enfatizzazione o meno del piacere,ossia,un consumo di kcal del tutto individuale.anche l’approccio e il modo fisico di compiere l’atto consegue una diversa combustione energetica.infatti potremo svolgere l’atto in maniere molto soft e quindi bruciare grassi,o svolgere l’atto modo animlesco ,e quindi portare la frequenza cardiaca al di sopra del valore aerobico e bruciare cosi carboidrati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>