Un buon sesso? Ecco il decalogo

di Valentina Cervelli Commenta

Una buona salute sessuale dipende, come per ogni cosa che riguarda il nostro organismo, da quanto impegno prendiamo nel prenderci cura di noi stessi. Per il sesso è lo stesso: conoscere le dinamiche dell’atto pratico non basta. Vediamo le 10 regole base per una buona sessualità maschile.

Diciamola tutta: i giovani d’oggi non si fanno problemi a spogliarsi o a farsi vedere nudi, addirittura in rete e non solo tra amici o amiche. Ma non riescono a trovare spesso il “coraggio” di rivolgersi ad uno specialista come l’andrologo per curare dei problemi, magari inizialmente stupidi, che senza cura possono poi peggiorare mettendo a repentaglio la loro vita sessuale. Ancor più grave quando questo accade per patologie vere e proprie come il varicocele, l’idrocele, o ancora ad esempio il pene curvo congenito. Sono tutti fattori questi che possono mettere a repentaglio anche l’infertilità dei ragazzi che però nel 98% dei casi non chiedono aiuto.

Promuovere l’informazione e spingere i ragazzi ad una maggiore prevenzione è il fine ultimo della campagna educativa nazionale “Pianeta Uomo”, promossa dalla Società Italiana di Urologia . Dieci regole base sulle quali basare la buona salute della sessualità maschile, sia per preservarne la fertilità, sia per assicurare ai più giovani di avere una vita sessuale soddisfacente.

Sessualità maschile in salute, il decalogo

  1. Migliora il tuo stile di vita: non fumare, bevi con moderazione e cura alimentazione e idratazione
  2. Trova sempre il tempo di dedicarti a una regolare attività fisica: aiuta a tenere sotto controllo il peso e a rilassarsi
  3. Previeni malattie che possono mettere a rischio la tua vita sessuale, come diabete, ipertensione o colesterolo alto; se sei malato, curati scrupolosamente
  4. Controlla i tuoi figli: molti problemi andrologici dell’età adulta possono essere prevenuti fin dall’infanzia
  5. Se hai qualche sintomo insolito, rivolgiti allo specialista: una disfunzione sessuale può essere il primo segno di altre patologie, consulta il medico per intervenire prima possibile
  6. Diventare ‘grandi’ non significa inevitabilmente abbandonare l’attività sessuale: un buon sesso è un tuo diritto anche dopo i 65 anni, consulta un andrologo per tornare a viverlo in serenità
  7. Dedica più tempo a te stesso e ai tuoi hobbies, prenditi momenti per riflettere e ritrovare le energie: anche la vita sessuale ci guadagna
  8. Vivi una vita affettiva, lavorativa e relazionale sana: stress e depressione possono uccidere la tua vita sessuale
  9. Insieme è meglio, impara ad ascoltare il partner: un buon rapporto nasce dalla condivisione, dal confronto e anche dalla richiesta di aiuto all’altro
  10. Godi delle tue emozioni e dei momenti di serenità, esplora i tuoi desideri per arricchirti: non rinunciare alla sessualità, vivila consapevolmente

Photo credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>