Disfunzione erettile: un aiuto dalla vitamina B

di Redazione 3

Gli uomini che soffrono di disfunzione erettile e che le hanno provate tutte per cercare di guarire, ora possono tentare con una dose giornaliera di niacina, conosciuta anche come vitamina B3, che secondo i ricercatori dell’Università di Hong Kong, migliora la funzione erettile negli uomini con colesterolo alto.

I risultati mostrano che gli 80 uomini che soffrivano di disfunzione erettile moderata o grave e che hanno assunto la niacina, hanno tutti migliorato la loro funzionalità sessuale. E’ facile pensare che possa trattarsi di una questione psicologica, ma in realtà non è così perché altri 80 uomini con la stessa condizione, e addirittura con casi lievi di disfunzione erettile, a cui è stato dato un placebo, non hanno fatto registrare lo stesso effetto. Un aspetto importante che i ricercatori fanno notare è che tutti i 160 uomini che si sono sottoposti all’esperimento avevano colesterolo e livelli dei lipidi alti.

La cosa eccitante di questa scoperta è che la niacina è un farmaco molto vecchio e la sua sicurezza è abbastanza ben documentata. Fondamentalmente, è solo una vitamina, e quindi questo sarebbe un modo molto semplice per migliorare la funzione erettile

precisa il dottor Chi-Fai Ng dell’Università cinese di Hong Kong, autore dello studio. Una precisazione importante visto che molti farmaci contro la disfunzione erettile non sono esenti da effetti collaterali. La niacina infatti è nota da anni come un ottimo rimedio per i pazienti affetti da aterosclerosi e colesterolo alto, ed è proprio questo che ha fatto venire l’idea al medico cinese. L’aterosclerosi e la disfunzione erettile, seppure siano due malattie molto diverse, hanno cause molto simili.

Non è che la malattia coronarica causi la disfunzione erettile. E’ che entrambi hanno la stessa fisiopatologia sottostante

ha spiegato il dott. Howard Herrmann, della University of Pennsylvania Perelman School of Medicine che non ha partecipato allo studio. Le malattie cardiache, l’ictus, l’aterosclerosi e la disfunzione erettile possono essere causate tutte dall’infiammazione dei vasi sanguigni, compresi quelli che portano il sangue al pene. Per questo a causa comune corrispondono conseguenze differenti.

Un altro vantaggio della niacina è che, a differenza dei medicinali contro la disfunzione erettile che vanno presi poche ore prima del rapporto, può essere presa una volta al giorno, in qualsiasi momento, perché essa penetra lentamente nella circolazione sanguigna nel corso della giornata ed ha un effetto benefico, senza effetti collaterali. I risultati sono stati pubblicati sul Journal of Sexual Medicine.

La disfunzione erettile si può curare con le onde d’urto
Disfunzione erettile, il farmaco che si scioglie in bocca

[Fonte: Livescience]

Commenti (3)

  1. Ciao a tutti. Prima di parlare di disfunzione erettile come patologia cronica bisogna sincerasri che sia veramente cos’. Ve lo dico per esperienza. Ho vissuto un anno di inferno pensando che che mi fosse venuta la disfunzione erettile. Dopo tante ricerche e consulkti medici fortunatamente ho potuto constatare che il tutto era dovuto a stress e stati d ansi per la vita di merda che faccio. Ho trovato riscontro ed oggi sto bene usando prodotti naturali in grado di ripeistinare la situazione fisica ottimale affinchè l’organismo non abbia problemi durante il sesso. Ho provato tanto e tanti non hanno funzionato. L’unico prodotto utile ed effiuace è stato il vigorlus. Che poi è lo stesso che mi aveva consigliato il mio medico. Finalmente sto bene. Ho avuto paura ma per fortuna nulla di grave grazie a questo vigorlus sto bene e sono felice con mia miglie.+

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>