Dormire senza mutande fa bene alla salute

di Valentina Cervelli Commenta

Dormire senza mutande fa bene alla salute. Questa non è propriamente una novità ma i ginecologi, soprattutto per le donne, si sentono di raccomandarlo con più veemenza soprattutto in previsione dell’arrivo della bella stagione.

Essere liberi e senza costrizioni aiuta l’apparato urogenitale a non sviluppare infezioni di tipo fungino come la candida o  altri di tipologia batterica. Il consiglio ampiamente pubblicizzato negli Stati Uniti della dott.ssa Alyssa Dweck di dormire senza intimo è valido anche per gli uomini che, a causa di una costrizione non necessaria, potrebbero sperimentare problemi ai testicoli. Commenta l’esperta:

Dico a tutti i miei pazienti di dormire senza mutande. Se l’aria è costantemente coperta, specialmente da stoffa che non è traspirante o assorbente vi è il rischio che l'”umidità” si accumuli creando il perfetto brodo di coltura per la candida.

E non si tratta dell’unica ginecologa a dare tale consiglio. Dello stesso avviso, come spiega l’Indipendent, è anche la dott.ssa Shirley McQuade, primario dell reparto di ginecologia del Well Woman Centre di Dublino, che sostiene come indossare le mutande nel corso della notte possa portare a vaginosi batteriche ed infezioni fungine di diversa tipologia. Colpevoli allo stesso modo, secondo la ginecologa, sono gli indumenti di lycra indossati durante l’allenamento:motivo per il quale sarebbe auspicabile utilizzare sia nel corso dell’attività fisica che nelle attività quotidiane dei pantaloni non troppo aderenti e soprattutto dell’intimo di cotone.

Il problema però, come abbiamo già anticipato, non riguarda solo le donne. Troppo calore nella zona testicolare degli uomini porterebbe infatti gli stessi a mettere a rischio la propria fertilità: non si tratta di una novità è vero, ma perché mettere a rischio la propria conta spermatica quando la soluzione è a portata di mano? Insomma, dormire senza mutande di notte farebbe effettivamente bene alla salute, soprattutto quella sessuale e riproduttiva: forse bisognerebbe provare.

Photo Credits | Captblack76 / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>