Contraccettivi gratis in Puglia

di liulai 1


Anticoncezionali gratis in Puglia per le donne con basso reddito e per le immigrate. Il provvedimento – unico nel suo genere in Italia, almeno per il momento – è stato preso nei giorni scorsi dalla giunta regionale pugliese che ha stabilito così la totale gratuità degli anticoncezionali entro la fine di aprile.

Al riguardo l’assessore alla Sanità della Regione Puglia, Alberto Tedesco, ha spiegato
La decisione ha come unico obiettivo quello di tutelare la salute della donna, di contrastare la piaga insostenibile dell’ aborto e di attivare politiche di prevenzione consapevoli e condivise

I medici dei consultori pugliesi potranno così distribuire anticoncezionali gratis alle giovani, alle donne con basso reddito e con esenzione del pagamento del ticket, alle extracomunitarie, alle neo-comunitarie e alle donne che hanno partorito di recente. Secondo la delibera potranno essere distribuiti: la pillola concezionale (ma non quella del giorno dopo), l’anello vaginale, il cerotto e contraccettivi di nuova generazione.



A chi ha criticato l’iniziativa Tedesco ribatte affermando che si tratta di un’iniziativa che non rimane fine a se stessa ma si inquadra all’interno di una strategia più ampia che va dall’attivazione di campagne di educazione sessuale, al rafforzamento della rete consultoriale, così come prevede la bozza del piano regionale di salute che porteremo all’approvazione del consiglio regionale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>