Rapporti sessuali, cioccolato come viagra?

di Valentina Cervelli Commenta

L’idea di avere rapporti sessuali soddisfacenti ed a lungo è una idea così attraente per molti uomini a tal punto che alcuni di loro sono tentati di affidarsi al viagra ed alla sua azione “miracolosa”. Se vi dicessimo che il cioccolato fondente è altrettanto funzionale per le vostre prestazioni sessuali?

Si, lo stesso che potete comprare in un qualsiasi supermercato, decisamente meno pericoloso per la vostra salute della pillolina blu di viagra o cialis che tante persone, alla ricerca di una erezione soddisfacente cercano in maniera illegale online. Secondo uno studio recentemente presentato da un’azienda produttrice di questo goloso Alimento presso l’Annual Chocs Industry Conference tenutasi alla British Library qualche giorno fa. La ricerca, durata sette anni, ha mostrato come il consumo di cioccolato fondente in quantità non eccessive ovviamente, sia in grado di favorire davvero le prestazioni maschili, agendo direttamente sull’organismo.

Sebbene l’effetto benefico coinvolga anche le donne che ne mangiano favorendo l’afflusso di sangue verso gli organi genitali, è sugli uomini che questo alimento ha la maggiore influenza. Grazie agli antiossidanti presenti al suo interno, non solo l’organo sessuale maschile è irrorato in modo migliore, ma conquista una maggiore elasticità che ne favorisce l’erezione. Secondo i dati raccolti, le sostanze antiossidanti contenute nel cacao possono portare miglioramenti a favore dell’apparato circolatorio in una percentuale pari all’8%. Non eccessivamente alta ma sensibile se pensiamo al fatto che si tratti di un alimento e non di una sostanza sintetizzata. Il periodo di follow up così lungo è stato giustificato dalla necessità di raccogliere i dati da ben 9 paesi differenti. Ha spiegato il portavoce dell’azienda al Daily Star:

Abbiamo trovato che mangiando dieci grammi di cioccolato fondente si produce un significativo effetto positivo e dopo l’assunzione di flavanoli vi è un aumento del flusso sanguigno alle vene che dura da sei a otto ore, con prestazioni di picco di due ore.

Tempi davvero interessanti sui quali riflettere, che ne dite?

Photo Credit | Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>