Artrite reumatoide, campagna #IONEPARLO (VIDEO)

di Valentina Cervelli Commenta

Contro l’artrite reumatoide e per una maggiore consapevolezza della patologia l’Associazione Nazionale Malati Reumatici ANMAR onlus lancia la campagna #IONEPARLO: un invito ai pazienti a non avere paura di confidarsi con i propri specialisti ed al contempo ad attenersi strettamente alla terapia.

L’artrite reumatoide è una malattia che mette a dura prova e persone che ne sono affette e tra le donne è attualmente una delle malattie croniche più invalidanti. E’ possibile però trattarne i sintomi con successo e superare le complicazioni se si riesce a creare con il proprio reumatologo un dialogo basato sulla fiducia e la sincerità. In questo modo, e quindi avendo una percezione reale del dolore e dei problemi sperimentati dal paziente che si possono mettere in campo diverse strategie terapeutiche.

La campagna #IONEPARLO che avrà inizio il prossimo 12 ottobre in occasione della Giornata Mondiale del Malato Reumatico punta proprio su questo. A far capire come dialogo possa essere sinonimo di miglioramento delle condizioni di salute. Per partecipare basterà scaricare e stampare dal sito dedicato la maschera di Pinocchio della Fondazione Collodi e farsi un selfie o un video indossando la maschera e condividendoli con l’hashtag #IONEPARLO.

E importante ricordare che l’artrite reumatoide è una malattia cronica, di tipo progressivo ed autoimmune che solo in Italia colpisce circa 3oo mila persone, in maggioranza donne. Non è una patologia sempre facile da gestire e nella maggior parte dei casi prevede il seguire una terapia per tutta la vita al fine di rallentarne la progressione. Seguire la terapia combinata è molto importante, pena la compromissione di alcuni aspetti della propria vita e il rischio di sviluppare alcune disabilità prevenibili.

In occasione della Giornata Mondiale del Malato Reumatico diamo una mano a condividere la conoscenza sulla malattia ed a far comprendere che un pizzico di sincerità in più e di vergogna in meno possono fare la differenza.

Potrebbero interessarti:

Artrite reumatoide giovanile

Artrite reumatoide, 5 sintomi iniziali più comuni

Photo Credit |ANMAR

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>