leonardo.it

Quali farmaci per l’ allergia al polline?

 
Cinzia Iannaccio
26 marzo 2012
Commenta

quali farmaci allergia pollineQuali farmaci sono utili e perché per combattere le allergie ai pollini? Di sicuro come è noto gli antistaminici sono i medicinali di elezione, ma cerchiamo di capire meglio come e perché. L’allergia è determinata da una reazione del sistema immunitario ad alcune sostanze, comunemente innocue, ma che l’organismo ad un certo punto, individua come nemiche. Numerosi gli allergeni (nichel, glutine, pollini, acaro della polvere, ecc) che possono scatenare difficoltà respiratorie, reazioni cutanee, congiuntivite, raffreddore da fieno, o addirittura shock anafilattico.

Perché si scatena la reazione allergica?

Non si conoscono a fondo i meccanismi che provocano le reazioni allergiche, di certo si sa che il sistema immunitario sviluppa anticorpi contro l’allergene: alcune cellule (mastociti) si fanno espledere in prossimità del nemico liberando sostanze infiammatorie, istamina in primis. Sono queste che provocano i sintomi sul paziente e non a caso i farmaci più utili sono gli antistaminici che tendono a neutralizzare tale sostanza.

Gli antistaminici

Esistono due tipi di antistaminici e non sono tra loro interscambiabili, ovvero, hanno azioni differenti. Quelli che riguardano le allergie ai pollini ed in particolare tutte le allergie respiratorie, sono quelli che agiscono contro un particolare recettore (chiamato H1), mentre gli altri (rivolti verso il recettore H2) sono particolarmente indicati nei casi di ulcera fastrica o acidità. Gli antistaminici H1 sono importanti in questo periodo soprattutto perché servono per alleviare i sintomi dell’allergia ai pollini, sostanze diffuse nell’aria, che non è possibile evitare in toto. Agiscono impedendo la dilatazione dei vasi causata dall’aumento dell’istamina in circolo. Sono utilissimi per le riniti allergiche, ma trovano riscontro anche in caso di congiuntivite allergica, reazioni cutanee e punture di insetti. Da ricoradre che molti di questi farmaci provocano sonnolenza e dunque vanno ustilizzati con cautela.

Gli antistaminici più usati per le allergie ai pollini

Le allergie ai pollini provocano essenzialmente rinite, congiuntivite ed asma. I medicinali andranno a correggere questi disturbi. Tra i farmaci da banco antistaminici più usati troviamo:

  • Polaramin (desclorfeniramina maleato) in sciroppo  e/o compresse gastroresistenti
  • Fenistil (dimetindene maleato) compresse rivestite

In commercio esistono inoltre dei preparati in combinazione  con simpaticomimetici, cioè decongestionanti nasali, particolarmente indicati per la rinite da pollini come l’Actifed (pseudoefedrina/triprolidina) o l’Actigrip (che in più comprende paracetamolo e dunque può essere usato anche durante le sindromi influenzali) che  e si assumono per bocca oppure spray nasali come il Rinogutt antiallergico (tramazolina/clorfenamina). Anche per la congiuntivite allergica sono utili antistaminici e degongestionanti simpaticomimetici e si possono trovare da soli o in combinazione. Tra questi:

  • Collirio alfa (nafazolina nitrato)
  • Imidazil collirio (nafazolina nitrato)
  • Antistin Privina (nafazolina /antazolina)
  • Collirio alfa antistaminico ( nafazolina/ tonzilamina)

Farmaci per l’allergia ai pollini con asma

Più complessa di certo la terapia se l’allergia ai pollini provoca asma. Di base oltre agli antistaminici possono essere usati antiasmatici (come il Singulair) o più comunemente cortisonici e stimolanti del respiro e/o broncodilatatori. L’asma è una patologia seria che non va trascurata e dunque è opportuno farsi seguire da uno specialista che individui una cura specifica a seconda dei casi. Sempre, va ricordato, i medicinali hanno degli effetti collaterali e dunque il fai da te è sconsigliato.

Per approfondimenti:

Allergie da pollini? Attenti a ciò che mangiate

Allergia ai pollini cura e prevenzione con l’omeopatia, consigli dell’esperto

Allergie primaverili, cause, consigli e rimedi

Percché il bambino ha gli occhi arrossati?

Foto: Thinkstock

Articoli Correlati
YARPP
Allergia alle stelle in presenza di nubi di polline

Allergia alle stelle in presenza di nubi di polline

Sono molti gli eventi naturali in grado di mettere alla prova l’organismo umano. Si pensa spesso ai terremoti, alle eruzioni ed agli tsunami; quasi mai, sebbene forieri di allergie, si […]

Allergia al polline, un aiuto dal verde urbano

Allergia al polline, un aiuto dal verde urbano

In occasione della V Giornata Nazionale del Polline, promossa dall’Associazione Italiana di Aerobiologia (AIA) in programma il 21 marzo, si affronterà il tema delle allergie e dei metodi più innovativi […]

Allergia al polline, un aiuto dall’omeopatia

Allergia al polline, un aiuto dall’omeopatia

Secondo l’Oms, l’Organizzazione Mondiale della Sanità, le persone con allergia al polline sono raddoppiate nel corso degli ultimi 30 anni. Si stima che gli italiani vittime della classica rinite allergica […]

Allergia ai farmaci nei bambini: a quali sintomi prestare attenzione e cosa fare

Allergia ai farmaci nei bambini: a quali sintomi prestare attenzione e cosa fare

L’allergia ai farmaci è una reazione esagerata del sistema immunitario alla componente di un farmaco che viene riconosciuta come un agente nocivo che dev’essere eliminato. Questo genere di condizione può […]

Guidare con l’allergia: vademecum ai farmaci antistaminici

Guidare con l’allergia: vademecum ai farmaci antistaminici

In Italia, nel 2006 si sono contati quasi 240mila incidenti, che hanno provocato circa 5700 morti e oltre 330mila feriti. Un colpo di sonno al volante può dipendere anche da […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento