Agopuntura contro l’ansia, funziona?

 
Tippi
18 agosto 2012
Commenta

Agopuntura ansia funziona

L’ansia è un disturbo estremamente diffuso, ed entro certi limiti è persino una condizione fisiologica utile, in grado di proteggerci da situazioni potenzialmente pericolose o di migliorare le nostre prestazioni fisiche e/o mentali. Talvolta, però, il rapporto tra causa-stimolo ed effetto è sproporzionato, innescando una serie di sintomi quali palpitazioni, senso di preoccupazione, irritabilità, tensione muscolare, difficoltà di concentrazione, ecc. L’agopuntura, in questo senso, può essere un valido supporto.

La medicina tradizionale, in caso di ansia, ricorre ad analgesici, miorilassanti e antidepressivi, che non sempre si dimostrano efficaci, senza contare gli effetti collaterali da cui non sono esenti. L’agopuntura, invece, attraverso l’inserimento di aghi in determinati punti del corpo, è in grado di agire sia sullo componente fibromuscolare, che sullo stress che determinano i disturbi dell’ansia.

Secondo la medicina tradizionale cinese il corpo è attraversato da un flusso incessante di energia vitale, che nasce dai principali organi e fluisce nei cosiddetti meridiani. Quando questo flusso è in equilibrio l’organismo è in salute, in caso contrario, invece è malato o sofferente. L’ansia è correlata ai reni e alla vescica urinaria, perciò l’agopuntura presterà attenzione a tutti i tessuti coinvolti.

È bene precisare che non si tratta di una terapia sostitutiva o in contrapposizione a quella tradizionale, anzi, si può dire che lavora in tandem e rappresenta un’opportunità di prevenzione.

L’agopuntura, infatti, in modo particolare è indicata nelle forme iniziali dell’ansia e nelle forme cronicizzate in combinazione ad altre terapie. Il trattamento con agopuntura consiste in cicli di sedute della durata di 20 minuti circa ciascuna. Gli aghi, una volta apposti su determinati punti (meridiani energetici), contribuisce a regolare il sistema simpatico e parasimpatico, riducendo così la soglia d’ansia. È molto importante, al fine di trarre il massimo beneficio dalla terapia con agopuntura, di rivolgersi esclusivamente a professionisti del settore.

Mal di testa cronico, l’agopuntura è davvero efficace

Agopuntura contro la broncopneumopatia cronica ostruttiva

Artrosi del ginocchio, l’agopuntura è efficace?

Photo Credits|ThinkStock

Articoli Correlati
YARPP
Agopuntura contro la broncopneumopatia cronica ostruttiva

Agopuntura contro la broncopneumopatia cronica ostruttiva

L’agopuntura potrebbe essere un rimedio efficace per dare sollievo e maggiore capacità di respiro a chi soffre di broncopneumopatia cronica ostruttiva portando ad un miglioramento della funzionalità respiratoria. E’ questa […]

Agopuntura, ecco perché funziona

Agopuntura, ecco perché funziona

Agopuntura: perché funziona? Su questo punto la ricerca si interroga da anni e oggi sembra essere arrivata a scoprire da cosa derivino le proprietà terapeutiche degli aghi. Dietro l’efficacia dell’agopuntura […]

Mal di denti? Prova con l’agopuntura

Mal di denti? Prova con l’agopuntura

Un piccolo studio pubblicato su Acupuncture in Medicine suggerisce che l’agopuntura può calmare pazienti molto ansiosi che soffrono di mal di denti, quelli cioè che per paura del trapano o […]

Agopuntura contro la depressione in gravidanza

Agopuntura contro la depressione in gravidanza

Le donne che soffrono di depressione durante la gravidanza potrebbe avere un nuovo l’alleato: l’agopuntura. Stando a quanto riporta un recente studio dello Stanford University School of Medicine Sleep Medicine […]

L’agopuntura: che cos’è e come funziona

L’agopuntura: che cos’è e come funziona

L’agopuntura è una tecnica terapeutica con una tradizione millenaria e fa parte integrante della cultura e della scienza medica cinese. Anche se i primi rifementi scritti si trovano nell’opera I […]

Lista Commenti
Aggiungi il tuo commento

Fai Login oppure Iscriviti: è gratis e bastano pochi secondi.

Nome*
E-mail**
Sito Web
* richiesto
** richiesta, ma non sarà pubblicata
Commento