Asma e allergie, domande e risposte

di Cinzia Iannaccio Commenta

Asma e allergie, quale legame c’è tra loro? Molto spesso ad una diagnosi di asma il medico perdiatra fa fare delle prove allergiche. Ecco perché e cosa c’è da sapere al riguardo per tutelare la salute di tuo figlio.

Le allergie causano l’asma?

No, a differenza di ciò che si crede non sono le allergie a provocare l’asma. L’errore nasce dal fatto che i bambini con allergie (o familiarità con qualche forma allergica), hanno una maggiore probabilità di sviluppare l’ asma. Inoltre un bambino asmatico può avere un peggioramento dei sintomi quando è allergico ed è a contatto con allergeni.

In che modo le allergie fanno peggiorare l’asma?

Molti bambini con asma hanno dunque un peggioramento dei sintomi quando sono a contatto con allergeni. I più comuni sono gli acari della polvere, le muffe, il polline ed i peli di animali. Nelle allergie il sistema immunitario reagisce all’allergene come se fosse un nemico, un invasore e scatena il proprio esercito di anticorpi (le immunoglobuline E o IgE). Questi si legano all’allergene rilasciando sostanze chimiche a protezione dell’organismo. Tra queste troviamo l’istamina causa: questa scatena le reazioni allergiche vere e proprie che possono colpire occhi, naso, gola, pelle e polmoni. Quando sono colpite le vie aerre e dunque i polmoni si hanno i sintomi tipici dell’asma (tosse, respiro sibilante o problemi di respirazione). Il corpo ricorda questa risposta e ogni volta che entra in contatto con l’allergene, può accadere la stessa cosa. Per tale motivo le allergie possono rendere difficile per alcune persone tenere sotto controllo l’asma.

Le allergie influenzano l’asma?

Se l’asma del tuo bambino non è sotto controllo, è probabile che un’allergia stia peggiorando la situazione. per tale motivo il pediatra suggerisce test allergici. Se si scopre che c’è un’allergia e che dunque l’asma è peggiorata se non innescata da questa, occorre prendersi cura della profilassi e terapia contro lo specifico allergene. Ciò può contribuire in modo determinante a ridurre i sintomi dell’asma.

 

 

Leggi anche:

Asma e sport, 5 miti da sfatare

5 sintomi più comuni dell’asma

Asma bambini, batteri buoni pari a terapia?

 

 

Photo Credits | Ilike / Shutterstock.com

 

Fonte: Kidshealt

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>