Capillari rotti e cura con T.R.A.P., funziona?

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su terapia capillari rotti
Buongiorno, ho 29 anni e da quando ho 16 anni, lavoro tutto il giorno in piedi. Purtroppo ho subito squilibri alimentari e praticato pochissima attività fisica. Vorrei potervi inviare una foto della mia situazione attuale in fatto di capillari. A parte averne un sacco di rotti, presento una sorta di gamba dal colorito tipico da mortadella… (lo descrivo così) io sono magra, pelle chiara e una persona super nervosa. I capillari oltre ad essere rotti sono ovunque. Da partire dai piedi all’inguine. Alcuni sulle braccia, altri sulla schiena e viso.Capisco che con gli anni peggiorerò ma vorrei sapere se posso fare qualcosa. Mi hanno parlato della T.r.a.p. Potrebbe aiutarmi? E la cosa e’ definitiva? Grazie

Specializzazione Flebologia e Chirurgia Vascolare
Tipo di Problema capillari rotti e T.r.a.p.

 

 

Risponde il Dott. Giuseppe Serpieri, MD, FCPhleb Specialista in Chirurgia Vascolare (Torino, Milano, Roma, Londra). Per contatti diretti Tel 3356791027 o visitare il sito www.flebologia.it

 

Buongiorno.
La prima cosa da fare è sottoporsi ad una consulenza specialistica in modo da poter verificare l’effettiva situazione clinica, mettendo in luce l’eventuale presenza di varicole reticolari, spesso non visualizzabili ad occhio nudo, e conoscere anche un po’ di storia personale e familiare, essendo queste molto importanti in questo tipo di patologia.
Soltanto dopo si potranno proporre trattamenti per cercare di eliminare, o quantomeno ridurre nel loro impatto estetico, i capillari che l’afliggono.
La t.r.a.p. (Fleboterapia Rigenerativa Tridimensionale Ambulatoriale ndr ) non è altro che un trattamento sclerosante basato su principi e prodotti spesso discutibili e di dubbia efficacia.
La terapia deve essere “personalizzata” su ciascun soggetto, proponendo anche diverse tecniche, se ve ne è l’indicazione, al fine di ottenere il risultato voluto.
Cordiali saluti

Dott. Giuseppe Serpieri
Specialista in Chirurgia Vascolare

 

> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Giuseppe Serpieri

 

 

 

Leggi anche:

Capillari fragili o rotti alle gambe: cause, rimedi e cure

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>