Ulcere varicose e diabete quale cura, risponde l’esperto

di Cinzia Iannaccio 1

Con il diabete occorre prendersi particolare cura delle nostre gambe e della circolazione sanguigna delle stesse. E’ l’argomento del consulto online di oggi.

 

Richiesta di Consulto Medico

“Come posso curare le ulcere varicose avendo il diabete mellito 2 e quale dieta devo seguire per non peggiorare la situazione? Rispondetemi grazie”

 

Specializzazione Flebologia e Chirurgia Vascolare

Tipo di Problema Tre ulcere varicose con diabete

La risposta è del dottor Giuseppe Serpieri specialista in chirurgia vascolare e flebologia, nonché direttore scientifico e fondatore di www.flebologia.it, il primo sito italiano dedicato alle patologie funzionali ed estetiche degli arti inferiori:


“Gent. Sig.ra, patologia varicosa e diabete mellito spesso coesistono e devono essere curate nel modo corretto. Mentre la dieta influisce nel controllo del diabete mellito, essa non ha importanza significativa in caso di varici degli arti inferiori, a meno che non serva a ridurre un evidente sovrappeso. E’ indispensabile accertarsi che le lesioni trofiche (le “ulcere”) delle gambe siano solo di origine venosa, senza una compartecipazione di eventuali alterazioni del circolo arterioso: questo viene messo in evidenza mediante un esame ecocolordoppler arterioso e venoso degli arti inferiori.


La cura delle ulcere venose prevede l’identificazione e l’eliminazione delle varici che le alimentano: oggigiorno abbiamo a disposizione molte procedure chirurgiche, anche miniinvasive e con tecnologie avanzate, in grado di farci ragiungere questo risultato. In particolare, le procedure endovascolari ecoguidate con Laser o Radiofrequenza, eseguite in anestesia locale ed in regime ambulatoriale, rappresentano il “gold standard” in questo tipo di patologia. Purtroppo ancora troppi medici continuano a far perdere tempo, e a far peggiorare la situazione, con inutili medicazioni con creme e pomate di ogni genere, con evidente assenza totale di risultati.
Sul sito www.flebologia.it avrà la possibilità di trovare ulteriori approfondite informazioni e Video su queste tecniche. Cordiali saluti”

 

Potrebbero interessarvi anche i seguenti post:

Se avete altri quesiti da porre al dottor Serpieri (o ad altri nostri esperti) potete scrivere utilizzando il form al seguente link:

Chiedi all’esperto: consulti online su Medicinalive

 

Ricordiamo che Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente divulgativo: queste consulenze, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il prezioso e continuativo rapporto con il proprio medico curante, uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>