Bioetica: nato il centro documentazione europeo

di Marco Mancini 1

Il tema della bioetica è molto dibattuto negli ultimi anni, ed in Italia ha ripreso vigore negli ultimi giorni grazie alla riapertura della votazione in Parlamento sulla legge che la riguarda. Siccome tale processo sta avvenendo in tutta Europa, il dibattito si fa molto acceso tra chi, come ad esempio la Svizzera, permette l’eutanasia, e chi invece, come molti Paesi cattolici, la respingono. E come spesso accade, cominciano a circolare notizie false o imprecise. Per questo l’UE ha deciso di istituire un centro documentazione in cui chiunque può trovare le notizie che cerca sull’argomento bioetica.

L’iniziativa deriva dall’Istituto Superiore di Sanità italiano, e prevede la messa online di informazioni e materiali di ricerca per promuovere il dibattito sui temi etici, in modo da irradiare un po’ di luce in questo buio campo in cui molti di noi si muovono a tentoni. Il progetto è stato denominato Ethicsweb e viene lanciato oggi, mercoledì 13 luglio, attraverso un portale che vede la collaborazione di 15 Paesi europei e l’Unesco.

Nel portale verrà riportata man mano tutta la documentazione scientifica di esperimenti, tesi e teorie mediche che si susseguiranno negli anni, nonché indicazioni su eventuali corsi di formazione sul tema. L’obiettivo, scritto in fase di presentazione del sito, è

stimolare un dibattito democratico, sui temi etici della scienza e di promuovere un pubblico più impegnato e informato. Pertanto, le informazioni esistenti e sistemi di documentazione saranno collegati per consentire e garantire un facile accesso a informazioni complete sulla scienza e l’etica. Allo stesso tempo strumenti sofisticati, sia tecnici che semantici, verranno applicati o – se necessario – sviluppati per rendere l’enorme quantità di informazioni disponibili per tutte le parti coinvolte. ETHICSWEB sarà un comune punto di accesso europeo decentrato per l’informazione che viene resa disponibile in diversi stati membri dell’Unione Europea, da vari fornitori regionali e centri così come dalle organizzazioni internazionali.

Un buon modo dunque per informarsi sull’argomento e che, si spera, anche i parlamentari che proprio in questo ore stanno votando su questa legge, prima o poi consultino.

Bioetica: il Papa interviene contro la scienza
Caso Englaro: riesplode il dibattito sull’eutanasia
Portale europeo sulla bioetica

[Fonte: Iss]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>