Il ritocco dell’ultim’ora, impazzano botulino e dermal filler prima delle grandi occasioni

di Paola Commenta

Che nella vita di tutti i giorni ci possano stare una guancia che cade giù e delle labbra sottili, qualche donna (o tante?) è pur disposta ad accettarlo, ma nelle grandi occasioni, quando tutti gli occhi (soprattutto quelli femminili) sono puntati su di noi per scorgere un cedimento della pelle, una ruga o un’occhiaia, in tante non ci stanno e ricorrono al ritocco dell’ultima ora. Quella miracolosa iniezione di botox che ci rende all’istante più giovani e attraenti è sempre più gettonata, infatti, prima delle feste, che sia il Natale, che sia il matrimonio, proprio o altrui, piuttosto che una cena di gala.

Il boom di richieste di interventi last minute si è avuto negli Stati Uniti con l’avvento della cerimonia di insediamento di mister Obama, che ha scatenato un boom di richieste per derma filler antirughe e iniezioni di botox, con grande gioia dei chirurghi estetici made in Usa, oberati di lavoro. In Italia dove non ci sono (da un bel po’ di tempo) eventi così storici da salutare, ci accontentiamo di un change più nostrano, come cambiarci la pelle per le feste, per il matrimonio di un parente, o ancora per salutare il nuovo anno tutti tirati.

A registrare la nuova tendenza è l’Asaps, maxi-associazione americana di chirurgia plastica, di cui fa parte anche il chirurgo estetico milanese Gianluca Campiglio, che spiega all’Adnkronos come anche nel nostro Paese ci sia un aumento dei ritocchini durante le feste:

Anche in Italia da qualche anno succede la stessa cosa. Non avendo grosse festività nazionali, da noi osserviamo un incremento delle richieste in occasione di eventi particolari come ad esempio puntualmente ogni Capodanno, ma anche tutte le feste di famiglia: matrimoni e compleanni. Senz’altro nel trattamento per le feste la parte del leone la fa il botulino che consente di avere ottimi risultati se si ha la pazienza di aspettare 3-5 giorni perché il farmaco faccia effetto. In compenso si tratta di un trattamento privo di effetti collaterali se eseguito bene che non lascia segni visibili sulla pelle tanto che molti pazienti approfittano della pausa pranzo per fare un salto dal loro chirurgo plastico di fiducia. Anche le infiltrazioni di acido ialuronico sono molto richieste soprattutto dalle donne giovani per rimodellare il labbro. In questo caso, però, consiglio sempre di evitare le 48 ore che precedono l’evento mondano in quanto sono possibili gonfiori o ecchimosi transitorie che spariscono in un paio di giorni. Personalmente ricevo anche molte richieste per ritocchi all’ultimo minuto sulla forma del naso (piccole gobbe, asimmetrie o altro), che può essere anch’essa migliorata sempre ricorrendo a una combinazione di botulino e acido ialuronico.

[Fonte: Adnkronos]

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>