Brufoli in donna adulta, la causa una disfunzione ormonale?

di Cinzia Iannaccio 0

 

 

Richiesta di Consulto Medico:

“Buongiorno a tutti, sono una ragazza di 30 anni e mi rivolgo a Voi in quanto ritengo di avere qualche problema con gli ormoni. Premetto che non sono del settore, ma cercherò di farmi capire. Fin dall’adolescenza ho avuto tantissimi problemi di brufoli e di capelli che si ingrassano troppo facilmente. Tutti dicevano che una volta superata quella fase della vita, le cose sarebbero migliorate e il problema si sarebbe risolto da solo. Adesso mi ritrovo a 30 anni e i problemi sono notevolmente peggiorati. Pensate possa avere problemi di ormoni?…….

La mia ginecologa lo ha escluso in quanto ho da sempre avuto un ciclo mestruale molto regolare. Sono stata anche da una dermatologa che mi ha prescritto prima tante creme e saponi, poi anche gli antibiotici, ma senza risultati. Secondo lei il problema è sicuramente determinato da una disfunzione ormonale. Se fosse questo il caso, ritenete che debba fare una visita da un buon endocrinologo? Grazie in anticipo, Saluti”

 

Specializzazione:  Endocrinologia e malattie metaboliche

Tipo di Problema acne e brufoli, una disfunzione Ormonale?

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per contatti diretti Email: [email protected] cell. 3458092414.

 

 “Salve, molto spesso l’acne vulgaris è associata non tanto ad alterati valori ormonali, ma semplicemente ad un numero di recettori per gli androgeni molto elevati a livello dell’epidermide. Ciò significa che gli esami ematochimici non evidenziano nulla di patologico e quindi non è richiesta nemmeno una terapia specifica. D’altro lato alcune volte essa è associata a livelli di androgeni più alti senza che essi determinino alterazioni del ciclo ovarico. Potrebbe essere utile rivolgersi ad un endocrinologo e dosare gli androgeni circolanti. La terapia con antiandrogeni a basso dosaggio migliora comunque la sintomatologia anche se essa è una prescrizione off-label cioè non c’è indicazione nel prescriverlo anche se si fa nella pratica quotidiana. Cordiali saluti

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive, ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>