Nodulo alla tiroide con ago aspirato Tir 2

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Nodulo alla tiroide con ago aspirato Tir 2
Salve, sono una donna di 60 anni e avrei bisogno di qualche delucidazione sull’ultima eco alla tiroide che ho fatto. Ho la tiroidite di hashimoto con 2 noduli uno a dx e uno a sx quest’ultimo comparso dopo qualche anno. Il referto dell’ultima eco è questo: Persiste la nota prevalenza volumetrica del lobo tiroideo destro sul controlato,con dimensioni max di circa 17 mm (diametro antero-posteriore) x 47 mm (diametro longitudinale); il lobo sx misura circa 15×44 mm. L’ecostruttura parenchimale risulta tuttora disomogenea soprattutto in sede lobare destra, ove, a localizzazione sottocapsulare anteriore, si conferma formazione nodulare solida a struttura “mista” con calcificazioni e qualche componente anecogena nel contesto, che mostra asse maggiore di circa 3,2 cm; alla valutazione con Color-Doppler è sempre apprezzabile pattern vascolare prevalentemente di tipo periferico. Concomita fine disomogeneità strutturale anche del lobo sinistro, con persistenza di qualche areola pseudonodulare ipoanecogena a contorni sfumati e dimensioni millimetriche. Non sono riconoscibili grossolane tumefazioni linfonodali in sede latero-cervicale bilaterale, ove si osservano diversi aspecifici linfonodi subcentimetrici, qualcuno con apparente ilo adiposo nel contesto, apprezzabili anche in adiacenza al margine inferiore dei lobi tiroidei. La trachea risulta sostanzialmente in asse. Volevo capire se le dimensioni, la struttura mista del nodulo e le calcificazione mi debbano far pensare ad un nodulo maligno e se anche i linfonodi mi debbano far pensare a qualcosa di brutto. In questi anni ho fatto due agoaspirati il primo con risultato TIR 2 il secondo a distanza di tempo risultato TIR 1 non diagnostico. Potete aiutarmi a capire? Grazie in anticipo.

Nodulo alla tiroide con ago aspirato Tir 2

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Nodulo alla tiroide con ago aspirato Tir 2

 

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

Salve,No, al momento non c’è indicazione a fare biopsia, ma solo a controllarlo nel tempo. Tuttavia è sempre meglio far prendere la decisione al suo endocrinologo di fiducia.
Saluti
Paola De Stefanis

 

Leggi anche:

Ipotiroidismo ed integratori per dimagrire | MedicinaLive

Guggul per dimagrire e tiroide, funziona? Quali rischi? | MedicinaLive

 

 

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti

Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive,

ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock