Insulina bassa, cause, sintomi, cosa fare

di Ma.Ma. Commenta

Molto spesso si sente parlare di diabete e insulina alta ma esiste anche il problema esattamente opposto, ovvero quello di persone che hanno a che fare con valori di insulina troppo bassa. Quali sono le cause che provocano insulina bassa? Quali i sintomi che devono fare scattare il classico campanello d’allarme?

Cause dell’insulina bassa

L’insulina è un ormone proteico dalle proprietà anaboliche che viene prodotto da alcune cellule contenute all’interno del pancreas. Tra le cause dell’insulina bassa, dunque, potrebbe esserci proprio un non corretto funzionamento del pancreas: malattie pancreatiche in generale, dunque, e in ultima fase un eventuale tumore al pancreas. Ma tra le cause di valori bassi di insulina troviamo anche il diabete mellito di tipo I, ovvero una forma di diabete che si configura come malattia autoimmune e che è caratterizzata dalla distruzione delle cellule B pancreatiche. Ancora, tra le possibile cause di insulina bassa troviamo anche l’ipopituitarismo ovvero una diminuzione della secrezione degli ormoni ipofisari che è da ricondurre a malattie legate a ipofiso o ipotalamo.

Sintomi insulina bassa

I sintomi provocati da livelli di insulina sotto la norma possono essere molto spesso confusi. Anche perché, almeno inizialmente, l’insulina bassa non incide in maniera così massiccia sulla regolare giornata di chi ne soffre. Cerchio alla testa, difficoltà di concentrazione, senso di vertigine: sono questi i sintomi che dovrebbero fare scattare l’allarme.

Cosa fare?

Ma cosa fare se solo si ha il sospetto che qualcosa non vada nei valori dell’insulina? Ci sono alcuni esami specifici che aiutano a quantificare i valori dell’insulina nel sangue: l’insulinemia è in assoluto il primo test al quale sottoporsi per avere immediatamente un quadro clinico più chiaro. La curva insulinica è un altro degli esami più utilizzati per mettere a fuoco questo tipo di problema. In seconda battuta altri vi saranno consigliati dal medico specialista.

Ti potrebbero interessare anche:

INSULINA ALTA: CAUSE, SINTOMI, VALORI A DIGIUNO E NON

INSULINA ALTA (IPERINSULINEMIA)

Photo Credits | Roman Chernikov / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>