Nodulo tiroide disomogeneo

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su nodulo tiroide disomogeneo
Salve, ho effettuato un’ecografia alla tiroide ed è risultato questo: Tiroide in sede Margini regolari In sede lobare sinistra formazione nodulare solida,cercinata,disomogenea del diametro di circa 31 mm con area anaecogena centrale e vascolarizzazione sia intra che pervascolare a sviluppo discendente. In sede lobare destra formazione nodulare ipoecogena del diametro di 3 mm. Lobo destro dap 15 mm Lobo sinistro dap 28 mm. Non evidenza di significative tumefazioni linfonodali in sede latero cervicale bilaterale. Trachea in asse. Necessaria valutazione specialistica e approfondimento diagnostico. Sono molto preoccupata,soprattutto perché leggo vascolarizzazione sia intra che pervascolare,è una cosa grave?Cordiali saluti e grazie.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Nodulo tiroide disomogeneo

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

Salve,
Per Il nodulo di cui parla è necessario un approfondimento diagnostico mediante biopsia. È un esame semplice e poco invasivo che si fa con l’aiuto dell’ecografo.
Dopo l’esame istologico si potrà dire se è un semplice nodulo o qualcosa di più serio, da togliere.
Adesso deve fare la biopsia.
Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

Leggi anche:

Nodulo tiroide vascolarizzato, è un tumore?

 

 

 

 

Se avete altri dubbi o domande da porre ai nostri esperti visitate la pagina dedicata all’invio dei quesiti

Chiedi all’esperto, consulti online su Medicinalive,

ricordando quanto segue:

non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie. Medicinalive ed i medici coinvolti in questa rubrica propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

Foto: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>