Perdite di sangue tra un ciclo e l’altro in premenopausa e dosaggi ormonali

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su perdite sangue tra un ciclo e l’altro in premenopausa e dosaggi ormonali valori
Salve ho 48 anni e non sono ancora in menopausa. Ho fatto dei dosaggi ormonali e vorrei capire se ci sono anomalie nei risultati oppure no. FSH 19.0 m UI/l LH 11.3 m UI/ml 17 Beta estradiolo 13,5 pg/ml Il prelievo è stato fatto il terzo giorno del ciclo. Poiché i valori di riferimento cambiano a seconda della fase follicolare, di ovulazione, luteale o menopausa non ci capisco nulla e non so a quale devo fare riferimento (il 3° giorno del ciclo non so che fase sia). Il motivo per cui ho fatto questi esami è il seguente: da alcuni mesi, forse un anno, ho delle lievissime perdite di sangue tra un ciclo e l’altro che ho abbondantemente trascurato. ……..

 

……Fino a poco tempo fa. Ad Aprile al momento del ciclo ho avuto solo piccole macchie per 2 giorni, poi nulla per circa una settimana, poi un vero e proprio ciclo abbondante per 3-4 giorni che si è bloccato all’improvviso. E dopo quanlche giorno ancora sono ricomparse macchie leggermente più abbondanti delle prime. In pratica ho avuto perdite di sangue per tutto il mese e questo mi ha agitato, per paura di un tumore. Ho chiamato il ginecologo che mi ha invitato a fare queste analisi e a portargliele quanto prima ed avremmo fatto anche un’ecografia. Ma a maggio il ciclo è saltato. Ora è tornato ed ho fatto le analisi. Ho appuntamento quindi la prossima settimana dal ginecologo ma volevo sapere che significano questi valori (ho fatto anche un’ecografia intanto in cui risulta utero lievemente rimpicciolito e null’altro). Immagino sia tutto riconducibile alla menopausa in arrivo, ma la paura che sia altro c’è. Grazie. Federica.

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema perdite sangue tra un ciclo e l’altro in premenopausa e dosaggi ormonali valori

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, prima cosa il terzo giorno di ciclo corrisponde alla fase follicolare; vedendo i parametri di riferimento si accorgerà che fsh è leggermente alto e il beta due estradiolo leggermente basso, ma tali valori per età sono del tutto normali visto che gli estrogeni incominciano ad abbassarsi e fsh e lh ad alzarsi; la presenza di menometrorragia, escluse cause morfologiche ( fibromi, miomi, cisti ecc) alla sua età è sempre dovuto ad uno squilibrio tra estrogeni e progesterone o comunque a livelli ormonali fluttuanti; in genere tale condizione precede la menopausa di 12-24 mesi; ha fatto bene a fare un eco ed a consultare lo specialista, ma posso ipotizzare che non sia nulla di grave

Cordiali saluti

 

 

 

Potrebbero intersessarvi anche i seguenti post su argomenti simili:

FSH, LH, Estradiolo, quale giorno ciclo fare analisi del sangue?

Amenorrea post pillola e dosaggi ormonali, endocrinologo risponde

I primi sintomi della menopausa e premenopausa

Come perdere peso, dimagrire anche in pre menopausa

Perdite vaginali marroni dopo il ciclo: cause e cure dello spotting

Perdite di sangue dopo rapporto sessuale: cause?

10 cause di sanguinamento vaginale dopo rapporto sessuale (FOTO)

Cos’è lo spotting? Prima e dopo il ciclo o in gravidanza

 

 

 

Per porre altri quesiti ai nostri specialisti potete visitare la pagina “Chiedi all’esperto, Consulti online su Medicinalive” ed inviare la domanda attraverso il form specifico.

E’ doveroso da parte nostra ricordare e sottolineare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Photo Credits | Image Point Fr / Shutterstock.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>