Riduzione dimensione tiroide ed analisi del sangue

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Riduzione dimensione tiroide ed analisi del sangue
Salve, alcune settimane (fine ottobre 2018) fa ho fatto delle analisi di controllo per i valori della tiroide, risultati: FUNZIONE TIROIDEA . FT3 (TriIodotironina Libera) Beckman-Coulter 4.29 ? pg/mL 2.50 – 3.90 _ _ _ FT4 (Tiroxina Libera) Beckman-Coulter 0.79 ng/dL 0.61 – 1.12 _ _ _ TSH Beckman-Coulter 2.6 µUI/mL 0.3 – 5.6 Il mio medico di famiglia mi ha prescritto una ecografia alla tiroide per vedere se ci fossero noduli, essendo la FT3 un poco più alta. Ho eseguito l’ecografia alla tiroide (Inizio dicembre 2018) ed il risultato è stato questo: “Tiroide in sede, mediana, simmetrica, con morfologia, volume ridotto mm 9 e 8, ed ecostruttura e vascolarizzazione colordoppler regolare. Trachea in asse e fascio vascolo-nervoso non deviato nè dislocato” In seguito a mia richiesta è stato specificato che le due dimensioni si riferiscono ai diametri antero posteriori. L’ecografista inoltre suggerisce di fare “ab anti tpo” e ripetere ecografia a 12-18 mesi. Le immagini digitali dell’ecografia sono visibili a questo link,(……..). Avevo già fatto altre analisi ed ecografia alla tiroide alcuni anni fa, mentre mi trovavo all’estero, ed i riusltati sembrerebbero in qualche modo comparabili: TSH ed FT4 normali ed FT3 al limite alto. Nel 2013: ft3 normal: 1.8-4.6 4.5 pg/ml ft4 mormal: 0.93 – 1.71 1.14 ng/dl TSH normal: 0.27-4.2 2.470 uUI/mL pth normal: 15-65 pg/ml 29.7 pg/ml Nel 2016: TSH reflex 0.35-5.5 1.900 Ecografia Tiroide del 2013, il referto è scritto a mano ed in un lingua straniera, per cui non riesco a trascrivere tutte le parole correttamente: LD = 11,2/ 20,3/ 43,3 mm Istro= 2 mm LS 14,3/ 18,4/ 40,1 mm LC Bilat. adenopatie infiammatorie Conclusione: Tiroide normale, con ecostruttura omogenea e senza “granulari” … (Noduli?) … analisi nei limiti. Di questa ecografia a detta dell’ecografia 2018, ho una tiroide molto più piccola della norma. Inoltra sembra ridotta di molto rispetto a 5 anni fa, quasi dimezzata (LS da 14 mm a 8 mm), ma la struttura è regolare. E’ già possibile azzardare una diagnosi? E’ possibile un errore dell’operatore in una delle due ecografie? Dovrei fare altre analisi-esami, o meglio aspettare un anno e ripetere l’ecografia? Non ho mai preso ormoni per la tiroide. L’ecografista ed il medico di famiglia sembravano sorpresi che nelle analisi fosse solamente l’FT3 ad essere al di fuori dei limiti. Da circa 6 anni ho dei sintomi (indagati anche in altri settori) che per quanto mi è dato di capire su internet sarebbero più simili ad un ipertiroidismo che ipotiroidismo Formicolii anche intensi in varie parti del corpo; Estrema debolezza a periodi; Struttura corporea molto esile (56 kg, 173 cm) con molta difficoltà ad ingrassare; Sensazione di palpitazioni al cuore Sbalzi d’umore Ansia Feci spesso molli Grazie e buona giornata”

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Riduzione dimensione tiroide ed analisi del sangue

 

 

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

Salve,Sembrerebbe un ipertiroidismo lieve (è normale, nelle forme lievi che si alzi solo l’FT3), le consiglio di fare una visita Endocrinologica per valutare l’eventualità d’iniziare terapia specifica. Le suggerisco di fare, come ha detto il collega ecografista, anche i dosaggi anticorpali, in modo che va dall’endocrinologo con tutto ciò che occorre.
Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

Per altri vostri quesiti  compilate il form ed inviate la vostra richiesta: “Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.