Tiroidite e lupus, gravidanza possibile?

di Cinzia Iannaccio 0

Richiesta di Consulto Medico
Gentile dottore, ho 42 anni e cerchiamo da circa 5 anni una gravidanza. Solo nell’ultimo anno e mezzo ho avuto purtroppo 3 aborti spontanei a circa 4-7 settimane dal concepimento, concluse senza bisogno di raschiamento. Dopo svariati esami e visite, il problema sembra essere concertatosi sulla tiroidite cronica di Hashimoto di cui soffro e della presenza del c.d. lupus.

Ora in sintesi le dico che tutti i valori ormonali dosati nelle nella norma, tranne la tireoglobulina ed in particolare: FT3 3,50 pg/mL FT4 1,35 ng/dL Ab anti tireoglobulina 566,80 ai quali però nessuno sembra aver dato eccessivamente peso; Ab anti TIREOPEROSSIDASI 14,6 Progesterone 21,90 ng/mL Beta HCG 1.634,00 mU/ml (ultima gravidanza terminata circa due sett fa) inoltre con la presenza del lupus, possiamo sperare ancora in una gravidanza serena? Lei cosa ci consiglia? La c.d eparina può aiutarci in una futura gravidanza? Inoltre per completezza del quadro clinico, mi sono state diagnosticati due piccoli noduli alla tiroide che cmq nn destavano preoccupazione, ma solo da controllare periodicamente. Cordialità

 

 

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema Tiroide autoimmune, gravidanza  e lupus

 

Risponde il Dr. Mario Francesco Iasevoli, medico- chirurgo, andrologo, specialista in Endocrinologia e Malattie del metabolismo. Per appuntamenti Email: [email protected] Segreteria cell. 3458092414. Riceve a Pompei (Na), in Via Roma,81. Si prega di utilizzare il numero telefonico ESCLUSIVAMENTE per appuntamenti e non per richieste di ulteriori consulti.

 

Salve, sì lei ha una tiroidite con anticorpi positivi ma attualmente la sua tiroide funziona correttamente e non richiede terapia; inoltre solo un anticorpo è positivo, mentre l’altro non lo è; ciò indica una tiroidite poco aggressiva di lenta progressione che solo dopo anni condurrà ad ipotiroidismo; attualmente tale condizione non inficia assolutamente la possibiltà di avere un bimbo così come la presenza di piccoli noduli che non hanno alcun significato patologico. Io mi preoccuperei più del lupus e vedrei se sono positivi gli anticorpi antifosfolipidi che spesso si associano a poliabortività; però una terapia con anticoagulanti magari con cardioaspirina e acido folico potrebbe risolvere il problema. Il consiglio è di rivolgersi ad un reumatologo per un consulto specialistico. Cordiali saluti

 

>> Leggi qui tutte le risposte del Dottor Mario Francesco Iasevoli

 

Per altri consulti visita la nostra pagina specifica: “Chiedi all’esperto: Consulti online su Medicinalive

E’ doveroso ricordare che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

 

 

Photo Credits: Thinkstock

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non verrà pubblicato.

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>