Tiroidite Hashimoto e fertilità

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su tiroidite Hashimoto e fertilità
“Buongiorno, sono una donna di 39 anni. Due anni fa mi è stata diagnosticata la tiroidite di hashimoto a seguito di un controllo ecografico della tiroide e di esami del sangue grazie ai quali ho scoperto di avere valori molto alti degli anti-perossidasi. Dato che il valore del TSH era nella norma, l’endocrinologo non ha ritenuto opportuno adottare alcuna terapia, ma semplicemente mi ha prescritto dei controlli annuali. A novembre dello scorso anno sono rimasta incinta e a dicembre ho effettuato tutte le analisi e il TSH aveva valore di 1.69. Avrei dovuto tenerlo controllato ogni mese ma a gennaio ho subito purtroppo un aborto spontaneo. Ora, a distanza di qualche mese, ho rifatto gli esami di controllo e ho scoperto che il valore del TSH è salito a 2.44. Dato che sto nuovamente cercando una gravidanza, devo eventualmente pensare ad una terapia o come valore è ancora accettabile? In alcuni siti ho letto che valori alti possono influire sulla fertilità. Grazie”.

Tiroidite Hashimoto e fertilità

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema tiroidite di hashimoto e fertilità

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito www.endocrinologiaonline.com

 

Buongiorno,
la sua domanda è molto pertinente ed importante.
Valori di TSH di 2,49 sono troppo alti per la ricerca di una gravidanza. In fase pre-concepimento il TSH dev’essere massimo 2,0 secondo le linee guida internazionali. Per cui, le consiglio di tornare dal suo endocrinologo e fare una terapia mirata ad abbassare il TSH e, se rimane incinta, le consiglio di controllarlo spesso, affinché rimanga entro i valori raccomandati. Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

Leggi anche:

Noduli tiroide, fertilità e gravidanza possibile | MedicinaLive

 

 

Per altri vostri quesiti  compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Photo Credits | designer491 / Shutterstock.com