Tsh normale e tireoglubulina alta

di Cinzia Iannaccio Commenta

Richiesta di Consulto Medico su Tsh normale e tireoglubulina alta
Un mese fa ho fatto le analisi del sangue per vedere come va la tiroide ed e venuto fuori una valore del tsh a 36,6oo. La dottoressa di base mi ha subito prescritto l’eutirox …. Dopo un mese dall’inizio della cura il valore THS e normale ma gli anticorpi tireoglubulina sono a 148 , mentre gli anti perossidasi sono a 862; il valore FT3 E FT4 sono nella norma. Eseguita eco della tiroide la quale risulta disomogenea con presenza di noduli tiroidei di 1,7-1,8 cm .”

tiroide

Specializzazione Endocrinologia e malattie metaboliche
Tipo di Problema tiroide

 

Risponde la D.ssa Paola De Stefanis specialista in endocrinologia. Svolge prevalentemente attività clinica a Roma dove effettua accertamenti e visite endocrinologiche e dietologiche. Attualmente collabora con l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Roma, per l’attività di tirocinio teorico-pratico a studenti e neo-laureati. La dott. De Stefanis è Autrice del libro “La tiroide e le sue patologie” (Giacomo Catalani Editore).
Per contatti diretti ed appuntamenti visitate il sito

www.endocrinologiaonline.com

 

 

 

Buonasera,
Gli anticorpi non risentono, né in positivo, né in negativo, della terapia con Eutirox. Il loro dosaggio serve solo a capire l’origine della malattia che, nel suo caso, come nella maggior parte dei casi, è autoimmune. Non serve che li ripeta perché il loro valore non correla con l’andamento della malattia. Il trattamento prescritto dal suo medico è giustissimo. Deve solo controllare nel tempo, che il dosaggio della terapia sia adeguato . Questo si fa dosando FT3, FT4 e TSH, inizialmente ogni sei mesi, poi, una volta l’anno.
Cordiali Saluti
Paola De Stefanis

 

 

 

Per altri vostri quesiti compilate il form ed inviate la vostra richiesta:

“Chiedi all’esperto: Consulti Online su Medicinalive”

Si ricorda che non si effettuano diagnosi online e neppure si prescrivono terapie : Medicinalive e gli esperti coinvolti propongono contenuti a scopo esclusivamente informativo, che mai, in nessun caso possono sostituire una visita specialistica diretta o il rapporto con il proprio medico curante, le uniche basi attraverso cui dopo una diagnosi certificata ed una visita clinica è possibile prescrivere un qualunque trattamento.

Foto: Thinkstock